Home>Blog>Cronaca>PANE, OLIO E……..
Cronaca

PANE, OLIO E……..

 

PANE, OLIO E…OPERA
L’olio extravergine d’oliva è considerato un’eccellenza della produzione agroalimentare italiana

Così come l’Opera, conosciuta nel mondo come eccellenza di qualità non solo del prodotto musicale ma anche della modalità di rappresentazione e di organizzazione. Aspetti di una cultura italiana, quindi, che traggono peculiarità dall’attenzione, dalla cura, dall’ artigianalità di ogni singola fase di una filiera che, proprio come il racconto della nascita de La Traviata di Josef Svoboda all’Arena Sferisterio di Macerata, prendono vita da un’Idea ispirata, da una musica, da una storia, dalla Natura.

 

Sulla esigenza di comunicazione di questa peculiarità, l’Azienda Agricola Pierluigi Pace di Loreto Aprutino in provincia di Pescara, ha voluto essere al fianco di Claudio Orazi, dal 1992 Sovrintendente e Direttore Artistico di Teatri d’opera, nell’evento di presentazione del suo libro. Ecco allora che, alle parole sui nuovi segni dell’Opera nei teatri all’aperto, seguirà una degustazione dell’olio Pretole, classica nel connubio con il pane, e le cui caratteristiche saranno spiegate direttamente dal titolare dell’Azienda.

 

Un olio che nasce dalla varietà della “dritta”, olivo che trae la sua forza aromatica dalla terra estesa tra il Gran Sasso d’Italia e il Mar Adriatico, terra cara a Gabriele D’Annunzio che dedica proprio all’olio parole scolpite “Chiaro assai più liquido cristallo Fragrante quale oriental unguento, puro come la fè che nel metallo concavo t’arde sull’altar d’argento”.

 

Le essenzialità dell’olio Pretole vengono apprezzate, in sede di concorsi e manifestazioni, dai sommelier dell’olio, che ne sottolineano gusto e profumo e apprezzate dai clienti di tutto il mondo che, favoriti dalla politica aziendale di spedizione in Italia e all’Estero, si sono ormai fidelizzati. Perché l’olio è come l’Opera: una volta che ti affezioni non ne puoi più fare a meno.

OLIO PRETOLE

Azienda Agricola Pierluigi Pace Via del Baio, 5 – 65014 Loreto Aprutino Pescara Abruzzo Italia

Lucia Pomposo Ref.Regionale Abruzzo T.I.Risveglio

Clemm CFP Dedicato Spoltore 6 Pescara

https://prnt.sc/hpwzye

Tecnologie interiori per il Risveglio

A seguire il link dove poter visionare e scaricare la presentazione completa e dettagliata di questo comparto:

https://drive.google.com/file/d/0B5Yc7Xszl3QndHVDWk1mU3ZfUi01YlB5UG5aVEh2NzBMODZz/view?usp=sharing

Il comparto, che si vuole nominare “Tecnologie interiori per il Risveglio”, vuole proporsi per migliorare la qualità della vita attraverso l’attenzione all’Essere di ogni Persona come dimensione spirituale e valoriale che aiuti nella crescita consapevole per svelare le nostra vera natura che è Divina. Perciò le tecnologie interiori sono tecniche e informazioni che creano l’opportunità a tutti di potenziare intenzionalmente e attivare geneticamente il proprio valore e talento.

La povertà dell’uomo moderno non è solo materiale, ma anche e specialmente spirituale e la difficoltà ad aver fiducia prima in se stessi e di conseguenza nel prossimo, crea una mancanza di valori etici che conducono ad un’apatia generalizzata.

L’opera di Risveglio che si intende perseguire ha come obiettivo quello di portare ogni persona, attraverso il suo Essere spirituale, a raggiungere la più elevata conoscenza del Sé superiore divino che è insito in ognuno di noi.

Vi aspettiamo …nella bellezza del SE!!!

Condividi su:
Luciana Pomposo
Sono una persona solare, amo la musica e tutto quello che riguarda il fai da te, scrivo racconti per bambini, la buona comunicazione e' il mio motto! Felice di esserci.