Home>Blog>Cronaca>Cosa vuoi di più dalla vita? Un Progetto Divino
Cronaca

Cosa vuoi di più dalla vita? Un Progetto Divino

Cosa vuoi di più dalla vita? Un Progetto Divino!

La domanda è ma ci sei o ci fai?

Io non capisco, chi ha avuto modo di seguire il Progetto o

perlomeno informarsi di quello che esso propone, a partire

dall’applicazione Mondo Migliore, dal sito Coemm.net, dal

canale YouTube, Telegram e quant’altro….come fa qualcuno

a chiedermi: ma il Progetto cosa propone? Ma (come diceva

Totò) mi domando e dico…sei fuori? Sai leggere? O ti

interessa solo la carta servizi? Io due domande me le farei!

Come dice il Capitano dei Capitani, dopo tutto lo schifo che

c’è là fuori hai ancora il coraggio di lamentarti, che tutto

ormai è allo sbando, che il futuro in Italia e nel mondo ormai

è incerto, e tu hai dubbi su un Progetto che sarà in grado di

abbattere la povertà chiedendoti che fine fa la libera

donazione di un Euro? Mah! Pigrizia? Ignoranza?

Dopo la magnifica esperienza a Cervia posso testimoniare che

sono sempre più convinta di vedere la luce in fondo al

tunnel! Ho avuto modo di ascoltare M.Sarlo con molta

attenzione, dai suoi occhi ho visto e sentito una vibrazione

immensa, una concretezza nel parlare, una determinazione che

ancora oggi ho la pelle d’oca. La vita, la grazia che Dio

mi ha donato cioè il saper ascoltare le persone mi ha

regalato la possibilità di captare, di sentire chi ho di

fronte, perché solo saper ascoltare col cuore le persone

ti dà la possibilità di comprenderle davvero.

La gioia che questo Progetto mi sta regalando è tanta, la

voglia di manifestare a tutti la gioia mi sorprende, provo

una gratitudine una contentezza che non so descrivere!

Ogni volta che parlo del Progetto mi si allarga il cuore,

l’entusiasmo mi assale, non so descrivere quanta gioia mi

regala.

Io non sono una laureata, so comunicare con il cuore, dono

la mia attenzione a chi mi chiede un po’ del tempo della

propria vita e la dono a chi ha bisogno di sfogarsi, sappiate

che oggi la gente non ha più voglia e ne tempo di starti

a sentire, purtroppo siamo diventati schiavi di un sistema

che vorrebbe la gente “dormiente” affinché non capisca mai

che è vittima di una ripugnante manipolazione.

Io ne ho le tasche piene e voi? Noi non andiamo contro

nessuno, amiamo tutti, sappiamo però che cambiare il mondo

si può innanzitutto partendo da se’, Gesù ha detto: fai

all’altro quello che tu vorresti che l’altro faccia a te!

Dimostreremo che cambiare il mondo è possibile!

Lo dimostreremo per noi stessi e per i nostri figli!

Chi non è d’accordo…benissimo, ma non denigri il Progetto

non conoscendolo! Grazie a tutti! Con amore e gratitudine

Lucia Pomposo Segretaria e PO CFP Spoltore 3 Pescara

Condividi su:
Luciana Pomposo
Sono una persona solare, amo la musica e tutto quello che riguarda il fai da te, scrivo racconti per bambini, la buona comunicazione e' il mio motto! Felice di esserci.