Home>Blog>Cronaca>CHI MI LEGGE UNA FAVOLA?
Cronaca

CHI MI LEGGE UNA FAVOLA?

 

LA MAGIA DI UNA FAVOLA.

Nei primi anni di vita i bambini hanno bisogno della presenza dei loro genitori.

Ricordo quando i miei figli erano in tenera età, la sera mi chiedevano sempre di

leggere loro una favola.

Leggendo e animando le storie hanno creato una magia bellissima, ci siamo divertiti tanto.

Anche se spesso la sera tornavo a casa stanca dal lavoro, non potevo togliere ai miei figli un momento magico cosi’

bello da vivere insieme.

Anche se a volte mi  costava sacrificio, l’amore andava sempre oltre, l’esempio per me e’ fondamentale, i nostri figli

hanno bisogno di questo, del nostro sostegno,  del nostro tempo, del nostro amore.

I frutti, presto o tardi, si vedranno.

I bambini dai 0 ai 3 anni hanno bisogno di questi momenti, perché comporta loro molti benefici a livello emotivo,

psicologico e cognitivo.

E’ molto importante creare questa abitudine, e’ un arricchimento di parole, alimentando la loro fantasia.

Cosi’ facendo si aiuta il bambino a trasmettere l’amore per la lettura.

E’ molto importante ritagliare del tempo da trascorrere con loro durante la giornata, non solo leggere delle favole,

dei racconti, e’ bello condividere con loro la pittura, le passeggiate al mare, in montagna.

I nostri figli, un giorno ci ringrazieranno per aver dedicato e speso del nostro tempo per loro.

Buone Feste a tutti.

Luciana Pomposo

La buona comunicazione
è un progetto autonomo per il cammino verso un Mondo Migliore e unisce un gruppo di bloggers che si ispirano alle linee guida dell’Associazione no profit COEMM (Maura Luperto Presidente e Maurizio Sarlo Fondatore)

 

Info: www.coemm.org

https://www.facebook.com/COEMMeCLEMMOfficialPage/

 

 

 

 

Condividi su:
Luciana Pomposo
Sono una persona solare, amo la musica e tutto quello che riguarda il fai da te, scrivo racconti per bambini, la buona comunicazione e' il mio motto! Felice di esserci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *