Lazio Regionale Sociale

“Quando la violenza nega la giustizia”: Convegno promosso dalla rete dei centri antiviolenza D.i.Re

“Il 23 luglio, se sarà confermato da calendario parlamentare un ulteriore passaggio su ddl Pillon e collegati, torneremo in piazza con le realtà che in questi mesi si sono mobilitate, per tutte le donne che già vivono difficoltà nei tribunali italiani e nei loro percorsi di libertà”. Lo ha annunciato la presidente di D.i.Re-Donne in Rete contro la Violenza, Raffaella Palladino, al termine del convegno organizzato in collaborazione con il
Lazio Regionale Sociale

17 luglio. Violenza contro le donne e affido dei minori. Quando la giustizia nega la violenza

Mercoledì 17 luglio, dalle 10 alle 14, a Roma la rete nazionale dei centri antiviolenza  D.i.Re e DireDonne, canale tematico dell’agenzia di informazione Dire, invitano a un dibattito che mette al centro la negazione della violenza contro le donne sempre più frequente nelle aule dei tribunali quando si tratta di decidere dell’affido di figli e figlie che alla violenza hanno assistito. L’ultima in ordine di tempo è stata la sentenza di una giudice di Padova che ha deciso di
Lazio Regionale Sociale

Roma: “Disability Pride” organizzato da Disability Pride Onlus in collaborazione con l’Associazione Luca Coscioni

DISABILITY PRIDE LE RICHIESTE DI MARCO GENTILI (CO-PRESIDENTE ASS.LUCA COSCIONI AFFETTO DA SLA) CONSEGNATE AL PREMIER CONTE Avv Gallo (Ass.Coscioni): “Chiediamo il rispetto e l’affermazione dei diritti fondamentali”   Oggi 14 luglio si svolge il Disability Pride a Roma, organizzato da Disability Pride Onlus in collaborazione con l’Associazione Luca Coscioni, realtà di promozione sociale intitolata all’economista scomparso nel 2006 dopo aver lottato per anni contro la SLA e in prima linea nella tutela delle libertà civili e
Cultura Eventi Lazio Regionale Sociale

Save the Date – “Diffondere informazione e cultura con la forza di una rete” promossa dall’unione italiana ciechi e ipovedenti

Il 27 giugno si celebra la II Giornata Nazionale dei Sordociechi promossa dall’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti in collaborazione con la Lega del Filo d’Oro e hanno il piacere di invitarla all’evento “Diffondere informazione e cultura con la forza di una rete” per accendere i riflettori sulla condizione delle persone che vivono con questa disabilità sensoriale nel nostro Paese. In Italia le persone affette da problematiche legate sia alla vista
Lazio Regionale Sociale

Una piccola Oasi in mezzo “an sacco de caciara”

Un piacevole chiacchierata con Gianfranco Gasparutto Consigliere del VI Municipio di Roma e membro onorario del direttivo dell’Associazione LA VIA DEL FARE. Arrivo in Via dei Colombi 163 in pieno ritardo, ad aspettarmi c’è il Consigliere del Municipio Gianfranco Gasparutto che mi accoglie come una di famiglia. Mi parla dell’Associazione territoriale che è ospite in questo locale, chiamata “LA VIA DEL FARE”, nata 10 anni fa a giugno 2008, ideandola insieme
Lazio Regionale Sociale

Roma: “Un passo oltre l’effetto Gregge” conferenza curata dalla scrittrice Federica Santi mercoledì 12 giugno

Mercoledì 12 giugno, alle ore 20.30, presso la Sala Seminari dell’Istituto  Statale per sordi, sito a Roma in via Nomentana n° 54, si terrà la conferenza intitolata  “UN PASSO OLTRE … L’EFFETTO GREGGE”, che vedrà come relatrice Federica Santi, autrice dei libri “Non vivo in una bolla”, “Un passo oltre” ed il recente “Nutriamo la guarigione”, tutti e tre pubblicati in self-publishing con l’intento di raccogliere i fondi destinati alle
Cultura Lazio Regionale Sociale

Il Crocifisso simbolo dell’Amore di Dio verso ogni uomo, al di là di ogni confine e territorio

di Biagio Maimone Il Dio fattosi umile per Amore dell’uomo è lì su un legno incrociato: è lì per ogni uomo, per dire che un Regno di Amore lo attende, per dirgli che in lui vive lo splendore di una dignità che niente e nessuno potrà mai umiliare, neanche la morte.  E’ lì , su un umile pezzo di legno, per dire che siamo tutti uguali per dignità e umanità,
Cronaca Cultura Lazio Professioni Sociale Spettacolo Sport

Il Miracolo

Anno 2019!!! Quanti di noi, specie in età adolescenziale come la mia ( ovviamente ironicamente parlando ), pensando al futuro immaginava, si che la tecnologia andasse avanti, come effettivamente è stato, ma che il prezzo da pagare fosse stato Quello della sempre più dilagante emarginazione ed isolamento in maniera così importante? Probabilmente in pochi si posero il problema, anche perché era un un processo inevitabile che non si sarebbe arrestato; invece