Nazionale Scienze

Nanospugne spazzano via il coronavirus fermando l’infezione VIDEO

Il coronavirus puo’ essere spazzato via grazie a piccolissime nanospugne che lo assorbono e lo neutralizzano: mille volte piu’ sottili di un capello, sono formate da un ‘cuore’ polimerico rivestito con la membrana di cellule umane, dove sono presenti i recettori a cui il virus si attacca durante l’infezione. Come vere e proprie esche, queste nanoparticelle lo circondano e lo agganciano, facendogli perdere il 90% della sua capacita’ infettiva. A
Nazionale Scienze

Le piante che si illuminano VIDEO

In futuro le piante ornamentali potrebbero brillare nel buio come quelle di Pandora, il mondo immaginato nel film Avatar. Il primo passo in questa direzione sono state le piante luminescenti, dieci volte più brillanti rispetto a quelle finora ottenute, modificate trasferendo nel loro Dna le sequenze genetiche che rendono fluorescente una specie di funghi. Le piante così sono inoltre in grado di mantenere la luminosità per tutto il loro ciclo
Nazionale Scienze

Coronavirus: arriva test il rapido, corsa per vaccino

Un test veloce che riconosce la presenza del coronavirus SarsCoV2 in un’ora, anziché nelle 5-7 oggi necessarie, e oltre 20 progetti di vaccini basati su strategie diverse allo studio in tutto il mondo, Italia compresa: è scattata la corsa per mettere a punto armi capaci di contrastare il virus, anche se per i vaccini l’attesa è ancora lunga, quasi un anno, considerando i tempi necessari per la sperimentazione su animali
Nazionale Scienze

Come si riconosce il coronavirus, dal termometro al test

Termometro, tampone faringeo e test per estrarre il materiale genetico del virus: sono queste le tre tappe sulle quali si basa la diagnosi dell’infezione da coronavirus 2019-nCoV. Il termometro e’ la prima linea, dal momento che la febbre e’ il sintomo piu’ comune dell’infezione. Puo’ essere anche lieve e non accompagnata dai sintomi tipici delle malattie respiratorie, come raffreddore e tosse. Il tampone faringeo e’ la seconda tappa nell’eventuale diagnosi
Nazionale Scienze

Catturata la più potente esplosione cosmica dopo il Big Bang

Un’immane esplosione cosmica ha disseminato lo spazio interstellare di materia ed energia, sotto forma di un intenso bagliore violaceo circondato da un alone blu elettrico. Appare così l’immagine della più potente eruzione di un buco nero mai catturata, la più intensa e violenta nell’universo dopo il Big Bang. L’evento è descritto nello studio pubblicato sulla rivista The Astrophysical Journal dal gruppo di astrofisici coordinato da Simona Giacintucci, del Laboratorio di Ricerca
Nazionale Scienze

In Africa la prima batteria verde illumina le case

E’ verde, affidabile e costruita usando ferro, acqua, filtri per il caffè e feltrini di carbonio: è la prima batteria in grado di dare, a basso costo e impatto per l’ambiente, la luce elettrica nelle case delle zone più rurali, come quelle dell’Africa Sub-sahariana. L’ha realizzata una startup del Politecnico di Losanna, che la sta sperimentando in una zona rurale della Tanzania.  Con una sola ricarica la batteria può alimentare
Nazionale Scienze

La Cina premia il fisico Roberto Battiston

Il fisico Roberto Battiston ha ricevutoa Pechino l’International Science and Technology Cooperation Award per il 2019, il prestigioso riconoscimento che ogni anno, a partire dal 1994, la Repubblica Popolare Cinese assegna alle personalità internazionali che si sono maggiormente distinte nella collaborazione scientifica congiunta. E’ il premio più importante attribuito dal governo cinese a scienziati stranieri: tra gli italiani che lo hanno ricevuto in passato figurano il Nobel Carlo Rubbia, il
Nazionale Scienze

Il primo mini acceleratore di particelle su un chip

Costruito il primo mini acceleratore di particelle che sta in un chip di silicio: lo hanno sviluppato i ricercatori dell’Università di Stanford e dello Slac National Accelerator Laboratory, negli Stati Uniti, che descrivono il prototipo sulla rivista Science, presentandolo come l’annuncio di una rivoluzione, paragonabile al passaggio dai calcolatori grandi come stanze ai personal computer. In futuro, infatti, la nuova tecnologia potrà aprire la strada a una nuova generazione di
Nazionale Scienze

Scoperta la causa dell’infertilità maschile inspiegabile

Svelato il meccanismo molecolare che si cela dietro ai casi di infertilità maschile considerati finora inspiegabili: il problema è nel Dna degli spermatozoi, che resta erroneamente impigliato nelle proteine (chiamate istoni) attorno alle quali si avvolge per compattarsi nel nucleo delle cellule. Il difetto, che potrebbe essere trasmesso ai figli, è stato riprodotto per la prima volta nei topi di laboratorio e potrà aiutare la ricerca di nuove cure contro
Nazionale Scienze

La gravità di Saturno ha graffiato la luna Encelado

E’ stata la forza di gravità di Saturno a graffiare la superficie ghiacciata di una delle lune più affascinanti fra le 82 del pianeta degli anelli, Encelado, che al suo interno nasconde un oceano di acqua salata potenzialmente in grado di ospitare la vita. La scoperta è pubblicata sulla rivista Nature Astronomy dal gruppo della Carnegie Institution for Science di Washington coordinato da Doug Hemingway, in collaborazione con le Università