Home>Blog>Politica>RIFIUTI: NANNI (IIC), RAGGI DA SINDACA A DILETTANTE YOUTUBER
Politica

RIFIUTI: NANNI (IIC), RAGGI DA SINDACA A DILETTANTE YOUTUBER

“Un Sindaco dal giorno in cui viene eletto diventa il rappresentante di  tutti i cittadini e da quel momento lavora per gestire la città nell’interesse generale. A Roma invece la prima cittadina continua a comportarsi come un’attivista 5 Stelle e invece di gestire i problemi della nostra città va in giro a farsi video, offendendo gli stessi romani che l’hanno eletta affinché governasse la città, non per fare la dilettante youtuber”. Così in una nota Dario Nanni coordinatore per Roma e Provincia di Italia in Comune. “I video girati nei giorni scorsi sono vergognosi e sono la prova del
fatto che dopo tre anni la Raggi non ha la minima idea di cosa vuol dire governare e gestire un’amministrazione comunale.

Quei video, oltre a essere delle maxi bufale, visto che si è recata la prima volta davanti a un impianto sbagliato e la seconda in un giorno sbagliato, visto che l’ordinanza partiva dal giorno successivo, servono solo a fomentare i militanti 5 Stelle e ad alimentare una continua campagna di odio e di scontro. L’incapacità e la pochezza di questa Sindaca e di questa amministrazione sono ormai sotto gli occhi di tutti, nonostante cerchi di scaricare le responsabilità sugli altri”, attacca Nanni.

“Ma a cosa serve un’amministrazione comunale che gestisce ogni anno 8 miliardi di bilancio e oltre 50mila dipendenti, considerando anche quelli delle aziende partecipate, se poi non è in grado di gestire nulla e debbono essere le altre istituzioni a risolvere i problemi? Ormai è chiaro a tutti che la Raggi non verrebbe rieletta neanche se fosse l’unica candidata a Sindaco – conclude Nanni –  e il suo interesse è solo quello di crearsi un suo consenso all’interno del Movimento affinché possa trovare in futuro una nuova poltrona su cui sedere”.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *