La Regione Lazio risponde ieri in tarda serata ( Fonte presa da forzaroma.info) chiarendo la situazione dei trasporti e la contestualità delle opere rispetto al progetto stadio della Roma. L’architetto Manuela Manetti, Presidente della Conferenza e Responsabile della Direzione Regionale Territorio, Urbanistica, Mobilità e Rifiuti, ha firmato sette pagine che riaprono di fatto la strada alla prosecuzione dell’iter.Nelle ultime settimane la trattativa Comune-proponenti aveva subito uno stallo sul punto opere pubbliche e in particolare sulla situazione della Roma-Lido che, secondo il Campidoglio, deve essere terminata necessariamente prima dell’apertura dell’impianto. A tal proposito, si legge nel documento che “sarà compito del Comune in caso i lavori sulla Roma-Lido non siano terminati prima dell’inaugurazione del nuovo stadio, risolvere il problema del trasporto, con la predisposizione di una rete su gomma”.       Il tutto dopo qualche giorno dall’ incontro tra la una delegazione della  società  capitanata dal Vicepresidente Mauro Baldissoni ed il Sindaco di Fiumicino, Esterino Montino;    Il tema trattato è stato ovviamente la questione stadio. Come ampiamente descritto dal Corriere della sera, la Roma non vuole farsi trovare impreparata se il progetto Tor di Valle non dovesse superare gli ultimi scogli che ancora lo separano dall’inizio dei lavori e dalla realizzazione, dopo oltre cinque anni dalla presentazione del progetto in Campidoglio (marzo 2014, sindaco, all’epoca, era Ignazio Marino). Insomma Casualità o no? Il fatto è che la risposta è arrivata, la situazione si fa più interessante ed ovviamente non vedo l’ ora  di aggiornarvi.

Un saluto e ci si legge la prossima volta!!!

John Fernando D ‘ Ottavio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *