Home>Blog>Cronaca>Primari Pensionati offrono visite gratis a chi non può permettersele
Cronaca Curiosità Lazio

Primari Pensionati offrono visite gratis a chi non può permettersele

Borgomanero  ( Novara ),                                    23 Primari in pensione, con una carriera avuta come Primari, ( non a caso con la P maiuscola visto la loro nobile iniziativa ), hanno avuto un idea davvero meravigliosa e sensazionale visto il momento avaro di sentimenti che stiamo attraversando: insieme al Presidente dell’ Auser, Maria Bonomi, garantiscono 17 visite specialistiche a costo zero a favore di poveri, anziani e rifugiati nel loro “futuristico” ambulatorio.

Il Presidente, ottantenne e con un passato da sindacalista, ha spiegato che proviene da una famiglia povera e così ha pensato di chiedere ad alcuni colleghi/amici di seguirla nella sua iniziativa all’ interno di un piccolo ambulatorio gratuito; l’ aiuto e’ stato dato da 23 medici specialisti tutti in pensione tra cui: un cardiologo, un urologo, nefrologo ecc.

Come cita il quotidiano La Repubblica, non si paga nemmeno il ticket, non ci sono code, e le apparecchiature sono state acquistate dalle donazioni di alcuni pazienti dei medici.

Sperando che dal Nord Italia, questa iniziativa contagi ed invada tutto il resto della nazione, godiamoci questo raro e meraviglioso momento con la speranza che qualcuno capisca “davvero che le distanze ed i limiti non esistono se non nei cuori e nelle menti di chi ha smania di potere e complessi di inferiorità”.

Detto ciò ci leggiamo al prossimo articolo, con la speranza che vi sia piaciuto e l’ invito a commentare aprendo qualsiasi tipo di civile conversazione

John Fernando D’ Ottavio

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *