Uomini e Donne Storie

Buona Domenica a “Emma, Marco ed alla libertà”.

“La libertà consiste nel fare tutto quello che permette la lunghezza della catena”. (Cavanna) Buona domenica a tutti, ma soprattutto Buona domenica a Marco e ad Emma. È un caldo martedì di luglio quando per la prima volta, il mio figlioccio Andrea con la sua compagna di vita Jessica e la loro bambina Emma, vengono a cena a casa mia, per festeggiare il loro prossimo matrimonio, che auguro loro sia
Politica

Fatti non foste: “Politica e buon esempio”

“Non mi occupo di politica, è come dire non mi occupo della vita”. Questo bellissimo concetto di Jules Renard, dovrebbe guidare tutti coloro che credono nel progetto per un mondo migliore. Non si può infatti prescindere dalla possibilità di cambiare il paradigma che regola questa società, se non ci mettiamo in condizione di interagire direttamente con il sistema che da sempre regola le forme di amministrazione della cosa pubblica, attraverso
Cronaca

Paroliamo: “Al di là del bene e del male”.

“Agisci in modo che ogni tuo atto sia degno di diventare un ricordo”. (Immanuel Kant) È caldo, terribilmente caldo, mentre mi appresto a salire le scale di un meraviglioso albergo piantato nella pianura grossetana, in questo luglio del 2016. È la prima volta che mi allontano da casa, da quel settembre del 2015 quando la scelleratezza che aveva preso possesso della mia vita, trovò la sua apoteosi nella sera di
Eventi

Fatti non foste a viver… Senza Rinascita

“Nascere non basta. È per rinascere che siamo nati. Ogni giorno.” (Pablo Neruda) Circa quattro anni fa, a seguito di alcune mie scelte scellerate, la mia vita si interrompeva e per alcuni attimi, come racconto nel libro “Bolle di Affanno”, credo di essere stato in quel limbo che preclude il nostro passaggio a miglior vita. Ci sono voluti mesi ed una profonda ricerca interiore, completamente epurata da qualsivoglia preconcetto religioso,
Uomini e Donne Storie

 Eticrazia…  Punti, bollini e accappatoi.

“Nessuno verrà lasciato indietro” (Maurizio Sarlo) Ad una cassa del supermercato osservo la vecchina davanti a me, che sta cercando di convincere il cassiere a darle quei tre bollini, che le mancano per riempire la sua scheda a premi, che le permetterà di ottenere quell’accappatoio che le piace tanto, ma che non può permettersi di comprare con la sua pensione minima. <<Giovane è l’ultimo giorno del concorso e se non
Uomini e Donne Storie

Il Pungolo… Morituri te salutant

“Morire è tremendo, ma l’idea di morire senza aver vissuto è insopportabile”. (Erich Fromm)” <<Io credo nel progetto perché è l’unico modo per cambiare il mondo. Credo nel progetto perché può sconfiggere la povertà. Credo nel progetto perché può realizzare tante cose innovative. Credo nel progetto perché può creare un benessere generalizzato. Credo nel progetto perché può restituire la dignità alle persone. Credo nel progetto semplicemente perché mi ha promesso
Politica

Il Pungolo… Eolo, il gallo e trenta danari

“Eolo, l’automobile che funzionava ad aria compressa, che fine ha fatto? Perché è stata fatta sparire dalla circolazione, dopo che erano stati installati gli impianti per la produzione?” Era il 2007 ed il senatore Piergiorgio Stiffoni della Lega Nord, interrogava con questa domanda il Governo italiano, su questa vicenda così delicata. Eolo era un progetto che prevedeva un’autovettura, che utilizzava l'espansione d'aria come vettore di energia. L'aria compressa, inserita ad alta
Cronaca Uomini e Donne Storie

Sette dì: “Il perdono di Debora…”

<<Oggi è sempre più importante imparare a comunicare efficacemente con i bambini e i ragazzi, in particolare per i genitori e per persone come educatori e insegnanti che lavorano a stretto contatto con i giovani>>. (Associazione Le Sei Direzioni). Per affrontare l’argomento che mi ha colpito di più questa settimana, vi regalo un piccolo frammento del libro “La Bambina svelata”, scritto recentemente da me e da Ketty Capodici ed edito da
Cultura

Fatti non foste… A vivere da servi

“Nella vostra vita vedete essenzialmente ciò in cui credete. Se ad esempio, credete fermamente nella scarsità, ci pensate regolarmente e ne fate il fulcro delle vostre conversazioni, sono certo che ne vedrete moltissima. D’altro canto, se credete nella felicità e nell’abbondanza, se non pensate che a questo, ne parlate con tutti e agite di conseguenza, è assolutamente certo che vedrete ciò in cui credete”. Questo pensiero è tratto dal libro
Uomini e Donne Storie

Paroliamo: Mi vendo…

«Mi vendo, un'altra identità, ti do quello che il mondo, distratto non ti dà». (Renato zero) “Ciao Daniele ci diamo del tu? Vorrei proporti una cosa e sono convinto che tu sei la persona adatta per questo ruolo fondamentale”. Due anni fa ricevevo una telefonata da un "grande Referente" del progetto per un Mondo Migliore, che avevo conosciuto attraverso le pagine social di Coemm e che oggi è invece volato