Politica

Il Pungolo… Essenza è Presenza.

“Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui”. In queste parole del poeta Ezra Pound, c’è tutta la verità sulla coerenza dell’impegno. A Genova, di recente, Maurizio Sarlo fondatore di Coemm ed attuale Segretario nazionale del Partito del Valore Umano, ha ribadito l’importanza di quel cambiamento di paradigma, che ci vuole vedere trasformati da
Eventi

Immagina… Da Edipo a Cristiano

"Se vuoi diventare un vero cercatore della verità, almeno una volta nella tua vita devi dubitare, il più profondamente possibile, di tutte le cose”. (René Descartes) Domenica scorsa, come avrete certamente letto, sono stato a Genova, alla conferenza collegata alla formazione promossa dai Clemm della Regione Liguria. Come sempre, in queste occasioni, la mia partecipazione è mirata a migliorare la comprensione, delle peculiarità del progetto ideato da Maurizio Sarlo e
Cultura

Fatti non foste… A vivere da servi

“Nella vostra vita vedete essenzialmente ciò in cui credete. Se ad esempio, credete fermamente nella scarsità, ci pensate regolarmente e ne fate il fulcro delle vostre conversazioni, sono certo che ne vedrete moltissima. D’altro canto, se credete nella felicità e nell’abbondanza, se non pensate che a questo, ne parlate con tutti e agite di conseguenza, è assolutamente certo che vedrete ciò in cui credete”. Questo pensiero è tratto dal libro
Uomini e Donne Storie

Paroliamo: Mi vendo…

«Mi vendo, un'altra identità, ti do quello che il mondo, distratto non ti dà». (Renato zero) “Ciao Daniele ci diamo del tu? Vorrei proporti una cosa e sono convinto che tu sei la persona adatta per questo ruolo fondamentale”. Due anni fa ricevevo una telefonata da un "grande Referente" del progetto per un Mondo Migliore, che avevo conosciuto attraverso le pagine social di Coemm e che oggi è invece volato
Uomini e Donne Storie

Sette dì: Un progetto per l’Uomo o uomini da progetto?

“C'è una gioia nei boschi inesplorati, c'è un'estasi sulla spiaggia solitaria, c'è vita dove nessuno arriva vicino al mare profondo e c'è musica nel suo boato. Io non amo l'uomo di meno, ma la Natura di più.” (George Byron) Come avrete notato per diversi giorni non ho potuto pubblicare sul blog, a causa di un serio problema con il pc che non ho ancora risolto. Questo fine settimana grazie ad
Cronaca

Sette dì: “Lectio magistralis”

“Non sarebbe meglio una situazione, dove abbiamo poco, ma il giusto… e tutti un po’ di più… E non come adesso, dove pochi hanno tantissimo e tanti pochissimo”. La notizia che mi ha colpito di più questa settimana, riguarda quel miliardo di euro, che in poche ore è stato raccolto per ricostruire Notre Dame a Parigi. Molti si sono entusiasmati per la generosità delle persone che hanno devoluto i loro
Uomini e Donne Storie

Paroliamo: Coemm in Divenire

«Dice Eraclito "che tutto si muove e nulla sta fermo" e confrontando gli esseri alla corrente di un fiume, dice che "non potresti entrare due volte nello stesso fiume"». (Socrate nel Cratilio) In questi giorni, sono incappato in alcuni messaggi di ex referenti del progetto, i quali, dopo avere dichiarato di avere abbandonato il progetto, continuamente tirano in ballo il progetto stesso e soprattutto il suo fondatore, allo scopo probabilmente
Cronaca Cultura

 Eticrazia…  Apparire e apparenze

“Il cambiamento è la manifestazione primaria del tempo.” (Lafayette Ronald Hubbard) Questo mese, la presidente di Coemm Maura Luperto, ci ha proposto un tema che ritengo essere basilare, nel nostro cammino all’interno del progetto per un Mondo Migliore, che dovrebbe essere sviscerato all’interno dei salotti, nella sua concezione più elevata. Probabilmente nei commenti alle foto dei salotti di questo mese di aprile, troveremo molte dichiarazioni di appartenenza al progetto, quale
Uomini e Donne Storie

 Eticrazia…  Quasi amici

“Ed io preferisco essere un uomo di paradossi, che un uomo di pregiudizi”. (Jean Jacques Rousseau) Effettivamente io credo di riconoscermi come uomo del paradosso, ma cosa significa poi davvero questa parola? Deriva dal greco παρά (contro) e δόξα (opinione) e descrive un fatto che contraddice l'opinione comune o l'esperienza quotidiana, riuscendo perciò sorprendente, straordinaria o bizzarra. Sicuramente molti di voi in questi anni, hanno cercato di comprendere il motivo
Cultura

Etruria: terra di agricoltori

“In un paese della campagna Toscana, c’era un agricoltore, il cui grano vinceva sempre il primo premio alla fiera regionale. Al termine della premiazione ogni anno, quell’uomo aveva l’abitudine di dividere i suoi semi migliori con tutti i contadini del vicinato. Quando gli chiesero perché facesse questa cosa, rischiando di perdere il premio gli anni successivi, egli rispose: <<Il vento solleva il polline e lo trasporta da un campo all’altro,