Cronaca

Paroliamo: “Al di là del bene e del male”.

“Agisci in modo che ogni tuo atto sia degno di diventare un ricordo”. (Immanuel Kant) È caldo, terribilmente caldo, mentre mi appresto a salire le scale di un meraviglioso albergo piantato nella pianura grossetana, in questo luglio del 2016. È la prima volta che mi allontano da casa, da quel settembre del 2015 quando la scelleratezza che aveva preso possesso della mia vita, trovò la sua apoteosi nella sera di
Cronaca

Sette dì: Ekkerarte e l’ambaradan

“La guerra non si può umanizzare, si può solo abolire.” (Albert Einstein) Questa settimana la notizia che ci ha colpito di più, ci conferma che nella nostra società, nella politica che governa questo nostro mondo, più dei risultati, quello che conta è fare “Ambaradan”. Carola è una ragazza tedesca capitana di mare, non per necessità, bensì per scelta. Ha deciso di dedicare la vita a qualcosa di importante: aiutare chi
Cronaca Uomini e Donne Storie

Sette dì: “Il perdono di Debora…”

<<Oggi è sempre più importante imparare a comunicare efficacemente con i bambini e i ragazzi, in particolare per i genitori e per persone come educatori e insegnanti che lavorano a stretto contatto con i giovani>>. (Associazione Le Sei Direzioni). Per affrontare l’argomento che mi ha colpito di più questa settimana, vi regalo un piccolo frammento del libro “La Bambina svelata”, scritto recentemente da me e da Ketty Capodici ed edito da
Cronaca

Buona Domenica ad un “Amore di Plastica”.

«Volevo essere più forte di ogni tua perplessità, Ma io non posso accontentarmi, se tutto quello che sai darmi, è un amore di plastica» Era il 1996 e una giovanissima Carmen Consoli, partecipava con il brano “Un amore di plastica”, alla sezione “nuove proposte” del festival di Sanremo. È una canzone dura che racconta un rapporto d’amore infelice, talmente sbagliato da potere essere paragonato a qualcosa di plastica, “inanimato, inutile
Cronaca

Sette dì: “Lectio magistralis”

“Non sarebbe meglio una situazione, dove abbiamo poco, ma il giusto… e tutti un po’ di più… E non come adesso, dove pochi hanno tantissimo e tanti pochissimo”. La notizia che mi ha colpito di più questa settimana, riguarda quel miliardo di euro, che in poche ore è stato raccolto per ricostruire Notre Dame a Parigi. Molti si sono entusiasmati per la generosità delle persone che hanno devoluto i loro
Cronaca Cultura

 Eticrazia…  Apparire e apparenze

“Il cambiamento è la manifestazione primaria del tempo.” (Lafayette Ronald Hubbard) Questo mese, la presidente di Coemm Maura Luperto, ci ha proposto un tema che ritengo essere basilare, nel nostro cammino all’interno del progetto per un Mondo Migliore, che dovrebbe essere sviscerato all’interno dei salotti, nella sua concezione più elevata. Probabilmente nei commenti alle foto dei salotti di questo mese di aprile, troveremo molte dichiarazioni di appartenenza al progetto, quale
Cronaca Turismo

Etruria: “Ma quanto costerà mai?”

  “Mi feci tante domande che andai a vivere sulla riva del mare e gettai in acqua le risposte per non litigare con nessuno”. (Pablo Neruda) Sto passeggiando sul mare con Stefania e Zoe, le due bimbe con cui probabilmente invecchierò. Una è la mia compagna di vita e l’altra è la bambina pelosa che quattro anni fa abbiamo preso in un rifugio “secca come una canna”, ma dirompente come
Cronaca

Fatti non foste a viver senza Ananke

“Che tutto avvenga per determinazione del fato, la ragione ci costringe ad ammetterlo”. (Marco Tullio Cicerone) È il 15 febbraio e Giulia Ammannati, nella sua dimora di Pisa, mette alla luce un bambino, per il quale sia lei che suo marito Vincenzo hanno grandi progetti. Sono una famiglia della bassa borghesia ed il loro sogno sarebbe che il loro maschietto, ripercorra le orme dello zio Bonaiuti, affermato medico fiorentino. Vincenzo
Cronaca

Etruria: Acque miracolose

“Primus ab aetherio venit Saturnus Olympo... Aurea quae perhibent illo sub rege fuere, saecula: sic placida populos in pace regebat” Molti raccontano che il regno di Saturno, all’inizio della storia dell’umanità, avesse vissuto un periodo aureo di virtù e di giustizia, anche raccontato dalla mitologia e dalla poesia. Lo stesso Virgilio, nella poesia con cui ho aperto l’articoletto odierno, ci descrive quel tempo come un luogo paradisiaco. Un giorno però
Cronaca

Sette dì: “L’Amore non si ferma”

<<Abbiamo sbagliato persona.>> (cit) Per parlarvi della notizia che mi ha colpito di più questa settimana, devo addirittura tornare indietro al 1200 al tiranno più sanguinario della storia dell’umanità. Nelle scorse settimane, come avrete certamente visto, è stata riproposta l’annuale “Giornata della memoria”, che dovrebbe, nelle intenzioni dei propositori, ricordare gli abomini compiuti dall’Essere Umano. Tra questi, sicuramente ha un posto di rilievo, per essersi macchiato la coscienza del sangue