Home>Blog>Cultura>Venerdì di Passione… “Il compenso”
Cultura

Venerdì di Passione… “Il compenso”

“La passione non si piega alle leggi della ragione, non si cura minimamente di quello che riceverà in cambio, vuole esprimersi fino in fondo, imporre la sua volontà. Ogni vera passione è senza speranza, altrimenti non sarebbe una passione ma un semplice patto, un accordo ragionevole, uno scambio di banali interessi”. (Sándor Márai)

Ieri pomeriggio ho fatto una puntata straordinaria del live di facebook “l’Agorà”, per parlare di amicizie e delle emozioni nate dentro il progetto per un “Mondo Migliore”. Come sempre tanti di voi hanno assistito a questa diretta nella quale abbiamo sviscerato le potenzialità enormi del progetto Coemm, soprattutto per quanto attiene a quella capacità di avvicinare ed includere tante persone che altrimenti non solo non si sarebbero mai incontrate, ma addirittura forse non avrebbero mai affrontato, conosciuto e approfondito le tante tematiche che in questi tre anni il progetto fondato da Maurizio Sarlo, ci ha proposto. Indubbiamente il merito di questa evoluzione di coloro che hanno deciso di entrare in un Clemm e di seguire le direttive di Coemm, deve essere riconosciuto anche ai tanti “Sapienti” che hanno messo a disposizione di tutti noi le loro conoscenze specifiche e le loro peculiarità. Ecco che grazie a questo progetto abbiamo potuto conoscere la realtà di un’agricoltura oramai in balia delle industrie chimiche, delle manovre economiche-politiche poste in essere per favorire le aziende farmaceutiche, i grandi interessi di pochi potentati in merito di economia, ma anche tante altre tematiche positive come l’acquaponica o il combustore e la possibilità di uscire da situazioni drammatiche di debiti con le proprie abitazioni, grazie ad concezione di proprietà dell’immobile inserita in un nuovo modus vivendi.

Anche se indubbiamente tutte queste eccellenze hanno messo a disposizione del progetto le loro conoscenze gratuitamente, è indubbio che il loro impegno è mirato comunque anche ad ottenere un beneficio da questo loro impegno, che possiamo certamente contestualizzare al momento in cui avverrà lo start-quid.

Questo perché tutte queste persone credono fermamente nel progetto e soprattutto in tutte le sfaccettature proposte che prevedono anche un aspetto economico innovativo, che sconvolgerà completamente il paradigma della società in cui viviamo.

Ma mettiamo che per qualche motivo invece l’aspetto economico non dovesse arrivare, queste eccellenze e tutti quelli che giornalmente si impegnano a fondo per contribuire alla realizzazione del progetto per un Mondo Migliore, per il modo di pensare comune, potremmo affermare che probabilmente avrebbero speso il loro tempo e fornito le loro conoscenze, inutilmente.

Nella diretta di ieri, nel momento in cui ho raccontato una conversazione con un’amica di Coemm, che mi chiedeva come mai per tutto l’impegno che metto in questo progetto, io non venissi pagato, alla mia risposta che tutto quello che io faccio e che fanno la maggior parte di coloro che si impegnano giornalmente per questa idea meravigliosa, in realtà sono cose per le quali non abbiamo mai avuto incarico di fare o di organizzare, da parte di nessuno e che questo impegno è venuto spontaneamente fuori da tutti noi, senza che avessimo mai pensato di pretendere nulla.

Poi è chiaro che io per esempio spero che un giorno la mia attività di blogger e di buon comunicatore, mi possa dare la possibilità di vivere degnamente, facendo magari anche solo questo, ma oggi quello che mi muove è qualcosa che va oltre il denaro o comunque una contropartita materiale, da mettere sul piatto della bilancia della mia dignità, a contrapposizione del mio impegno nel progetto, che non è mai un peso, nonostante le tante ore impiegate giornalmente.

Ed è stata proprio la nostra grande Paola, che nel live di ieri, nel corso di questo mio ragionamento, ha spiegato con una parola il significato di questo nostro impegno: <<Passione, si chiama Passione. Tutto ciò che fai con passione non stanca mai”.

Ecco allora che in questa semplice parola, “Passione”, c’è racchiuso tutto il senso dell’impegno di coloro che seguono il progetto Coemm. Quando vi capita di parlare con i vostri Referenti, con i vostri Capitani o con i vostri P.O, cercate di trasmettere loro questo grande valore che può fare la differenza rispetto a quello che circonda. Torniamo a fare le cose con “Passione” e vedrete che il mondo sarà un posto migliore e soprattutto saturo di persone che non si sentiranno mai stanche del loro fare. Soprattutto, se torniamo a fare tutto con “Passione”, alla fine arriverem0 alla consapevolezza che quello che facciamo per gli altri, il tempo che doniamo alle persone, ai loro problemi ed alle loro necessità, non solo ci arricchirà, ma ci regalerà la consapevolezza che l’umanità è davvero una cosa totale di cui facciamo parte tutti e per la quale il nostro impegno e la nostra Passione, arriveranno a regalarci il più grande compenso che potremmo ottenere: “La soddisfazione di avere fatto qualcosa di buono”.

“Passione è tutta l’umanità. Senza di essa, la religione, la storia, la letteratura e l’arte sarebbero inutili”. (Honoré de Balzac)

Daniele Lama Trubiano 2018©

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *