Home>Blog>Cronaca>Ci vediamo per…  Libri e librai
Cronaca

Ci vediamo per…  Libri e librai

Quando ho conosciuto Maurizio Sarlo, la cosa che mi ha colpito di più di lui è stata sicuramente quella sua capacità di farti comprendere le tue potenzialità e farle venire fuori, per farti realizzare i tuoi sogni. Certamente gli otto libri che avevo pubblicato prima di conoscerlo, avrebbero potuto fare di me già uno scrittore, ma nella realtà per essere uno scrittore devi avere realizzato tre peculiarità: Scrivere libri, avere dei lettori e vivere della tua scrittura. Due anni fa avevo realizzato solo la prima delle tre caratteristiche e mai mi sarei immaginato, che un giorno avrei visto il presidente di un movimento umanista, che si prefigge di rivoluzionare la vita di milioni di persone, presentare un mio libro nel corso di una trasmissione web, dedicata proprio a quel movimento.

(Clicca sull’immagine per vedere la presentazione del libro)

Quando la dottoressa Maura Luperto mi contattò, per chiedermi di scrivere un libro che raccontasse l’amore verso Coemm, mi sono sentito onorato ma al contempo ho sentito anche tutto l’onere di questa responsabilità. Così ho passato i successivi tre mesi a cercare, rileggere, studiare ed analizzare tutto il materiale che era possibile trovare su Coemm ed i Clemm e questo mi ha permesso, non solo di approfondire le tante tematiche portare avanti dal progetto ideato da Maurizio Sarlo, ma mi ha anche fatto profondamente innamorare della sua creatura. Per uno scrittore la fase della realizzazione della sua opera è l’unica cosa che conta, molto di più della pubblicazione e poi della successiva vendita. È nel momento in cui scrive, che uno scrittore realizza la sua reale entità, mentre tutte le fasi successive, pur se fondamentalmente importanti e magari anche umanamente gratificanti, come per esempio le interviste, risultano alla fine dei particolari di secondo piano.

(Clicca sull’immagine pe vedere l’intervista)

In questo anno e mezzo che è seguito alla realizzazione de “Il salotto – Storie di Coemm”, per il quale non smetterò mai di ringraziare Maura Luperto e Maurizio Sarlo, oltre alla mia attività di scrittore nelle nostre pagine, per la quale mi avete supportato e sopportato con tanta stima e soprattutto con tanto affetto, mi sono però fondamentalmente trasformato da scrittore in libraio, impegnato giornalmente a promuovere e vendere questa nostra creatura, tanto apprezzata da chi l’ha letta. Oggi, con i nuovi grandi appuntamenti del movimento, ritengo però che sia giunto il momento di cedere ad altri queste attività, per poter impiegare tutto il mio tempo per seguire gli amici blogger, le vicende del movimento e l’evoluzione di tutto quello che ci porterà verso un Mondo Migliore. Inoltre, in prospettiva del salto quantico che farà il movimento nei prossimi mesi, risulta impossibile pensare di poter gestire questo libro, ancora in modo artigianale, come è stato fino ad oggi. Ecco che nelle prossime settimane “Il Salotto – Storie di Coemm” entrerà in un circuito mondiale, che lo porterà ad essere reperibile in ogni “Store Online”, sia come ebook, sia nel tradizionale formato cartaceo.

Fino al 20 novembre sarà possibile comunque ancora prenotare il libro direttamente da me, con tutte le offerte attualmente in corso solo per i Clemm e poi da quella data, non mi occuperò più della vendita e distribuzione, andando a realizzare così il mio sogno di occuparmi esclusivamente di scrittura. Chissà, magari questo potrebbe essere anche un viatico per la continuazione della storia di Leonardo, che tanto ha appassionato i lettori de “Il salotto – Storie di Coemm”.

Per spazzare via alcune voci infondate, ribadisco che mai nessuno di Coemm o dei Clemm, mi ha chiesto per questo libro, nulla di più che scrivere l’amore verso il movimento. Altresì confermo in questa sede la nostra libera scelta, nel momento in cui il libro dovesse superare le mille copie vendute, di devolvere il cinque per cento del netto guadagno di tutte le copie successive, per i progetti che il movimento deciderà di portare avanti in campo sociale.

Daniele Lama Trubiano 2017©

Per raccontare cosa voglia dire per noi essere Coemm and Clemm, acquistate “Il Salotto – Storie di Coemm”. Potete farlo contattandomi direttamente oppure cliccando sul pulsante acquista dentro il banner.

Condividi su: