Cronaca

Sette dì: “Lectio magistralis”

“Non sarebbe meglio una situazione, dove abbiamo poco, ma il giusto… e tutti un po’ di più… E non come adesso, dove pochi hanno tantissimo e tanti pochissimo”. La notizia che mi ha colpito di più questa settimana, riguarda quel miliardo di euro, che in poche ore è stato raccolto per ricostruire Notre Dame a Parigi. Molti si sono entusiasmati per la generosità delle persone che hanno devoluto i loro
Uomini e Donne Storie

Fatti non foste… Piazza Grande

“Santi che pagano il mio pranzo non ce n'è, sulle panchine in Piazza Grande”. Se vi capita di recarvi a Bologna potreste incappare nella famosa panchina sulla quale, in piazza Maggiore o per meglio dire, come la chiamava lui, in “Piazza Grande”, si sedeva ad ammirare la sua città, a pochi passi da casa sua. Oggi una statua a grandezza naturale ricorda quelle soste di Lucio Dalla e chissà, se
Uomini e Donne Storie

Buona Domenica a… Buon “Compleanno” Maurizio

“<<Mi piacerebbe farle leggere il libro se le va>> <<Grazie. Si. Maurizio Sarlo>>”. Era esattamente tre anni fa, quando inviavo questo messaggio a Maurizio Sarlo, al quale poco dopo lui rispondeva in modo amichevole. Dopo avere toccato il punto più basso della mia vita, grazie al libro “Bolle di affanno”, con il quale raccontavo la mia assurda vicenda, tentavo in quei giorni di ritornare alla vita, riaffacciandomi anche al mondo
Uomini e Donne Storie

Paroliamo: Coemm in Divenire

«Dice Eraclito "che tutto si muove e nulla sta fermo" e confrontando gli esseri alla corrente di un fiume, dice che "non potresti entrare due volte nello stesso fiume"». (Socrate nel Cratilio) In questi giorni, sono incappato in alcuni messaggi di ex referenti del progetto, i quali, dopo avere dichiarato di avere abbandonato il progetto, continuamente tirano in ballo il progetto stesso e soprattutto il suo fondatore, allo scopo probabilmente
Toscana

Etruria: “La ciliegia di Lari”

«Venni a Lari: dalla sua rocca mostrai paese vasto, la parte più bella della Toscana» (Leopoldo II di Toscana, Granduca) Se vi capita di passare dalla provincia di Pisa, non potete fare a meno di recarvi in uno dei tanti borghi della Toscana, che riportano i visitatori agli usi e costumi di un medioevo, che in questa terra ha lasciato molti segni indelebili. A poche decine di chilometri da Pisa, vi
Cronaca Cultura

 Eticrazia…  Apparire e apparenze

“Il cambiamento è la manifestazione primaria del tempo.” (Lafayette Ronald Hubbard) Questo mese, la presidente di Coemm Maura Luperto, ci ha proposto un tema che ritengo essere basilare, nel nostro cammino all’interno del progetto per un Mondo Migliore, che dovrebbe essere sviscerato all’interno dei salotti, nella sua concezione più elevata. Probabilmente nei commenti alle foto dei salotti di questo mese di aprile, troveremo molte dichiarazioni di appartenenza al progetto, quale
Cultura

Immagina… Profumi e Balocchi

"Mamma! – mormora la bambina, mentre piena di pianto ha gli occhi, per la tua piccolina non compri mai i balocchi, mamma, tu compri soltanto i profumi per te!" “Balocchi e Profumi”; chi non ricorda questa vecchia canzone del 1928, scritta da E.A. Mario e portata al successo tra gli altri dal grande Luciano Tajoli, ripresa poi in anni più recenti da molti cantanti, tra i quali Renato Zero che
Toscana

Etruria: Donne e tordelli

“Dagli occhi delle donne derivo la mia dottrina: essi brillano ancora del vero fuoco di Prometeo, sono i libri, le arti, le accademie, che mostrano, contengono e nutrono il mondo”. (William Shakespeare) Non ha mai provato a contarli; non sarebbe possibile ma Sandra, con le sue antiche mani garfagnine, probabilmente avrà preparato qualche milione di “tordelli”. Il “tordello al ragù” rappresenta “la portata” principe della cucina lucchese e anche se
Uomini e Donne Storie

 Eticrazia…  Quasi amici

“Ed io preferisco essere un uomo di paradossi, che un uomo di pregiudizi”. (Jean Jacques Rousseau) Effettivamente io credo di riconoscermi come uomo del paradosso, ma cosa significa poi davvero questa parola? Deriva dal greco παρά (contro) e δόξα (opinione) e descrive un fatto che contraddice l'opinione comune o l'esperienza quotidiana, riuscendo perciò sorprendente, straordinaria o bizzarra. Sicuramente molti di voi in questi anni, hanno cercato di comprendere il motivo