Home>Blog>Politica>LA FINE DI UN’ILLUSIONE CHE NON POTEVA DURARE…
Politica

LA FINE DI UN’ILLUSIONE CHE NON POTEVA DURARE…

… appunto, era chiaro e lo si sapeva fin dall’inizio….che tristezza !!

Nei rari casi in cui riesco a leggermi un quotidiano, mi sono imbattuto sabato 10 Agosto in questo articolo scritto dal direttore del “Corriere della Sera” Luciano Fontana, scritto proprio alla vigilia di una appena annunciata e quanto mai seria (sembra…) crisi di governo.

Nella frase finale dell’articolo, che a me è sembrato riassumere in maniera sincera, obiettiva e quanto mai apartitica la situazione sconcertante in cui la nostra “Italietta politica” si trova da anni, vi è la parte più dolorosa, quella che fa più male…

Testuali parole, il direttore Fontana conclude l’articolo così..:”..Ma non conosciamo un’altra strada che possa assicurare un futuro migliore..

Un finale che racchiude tutta la delusione, la rassegnazione nell’ammettere che al momento non si intravedono soluzioni al problema “politico” in Italia, ovvero non si conoscono al momento soluzioni “politiche” che ci possano sostenere e far uscire da questo profondo baratro in cui ci troviamo.

La colpa è la nostra, di tutti noi….. perché è vero che le attuali forze politiche di maggioranza o meno non sono in grado, nessuna, di proporre soluzioni creative e costruttive per una vera ripresa socio-economica della nostra amata Italia, e quindi è vero che ultimamente, il votare a sinistra o a destra ( e finora anche il non votare…) non avrebbe fatto la differenza sperata, per la pochezza dei programmi ( ma direi più dei valori etici delle persone che li hanno pensati e voluti…) di tali partiti ( e dei poteri forti a cui si sono volutamente fatti sottomettere…) su cui si poteva “scegliere”, ma vi sono realtà politiche già presenti che hanno in programma soluzioni si creative e lungimiranti che, pur con le limitatissime e attuali limitazioni legislative, nazionali e internazionali, ci permetterebbero brillantemente e velocemente di portare benessere, serenità e prosperità nelle famiglie italiane, a tutti i livelli sociali…

Programmi politici sostenuti da economisti di estremo valore ( vedi Prof. Antonino Galloni) che ne hanno rappresentato il simbolo anche alle recentissime elezioni politiche del 2018.

Ma la colpa, caro direttore e in qualità di portavoce dei giornalisti italiani, è anche la Vostra..si la Vostra.., perché quando invitati alle varie conferenze promosse dal PVU, non avete minimamente pensato neanche di partecipare, nessuno di Voi…il PVU c’era già!

Allora io mi chiedo e Vi chiedo…secondo voi, in Italia, nel paese..

  • Più bello del mondo, e non lo diciamo noi italiani….
  • Più denso di cultura, di arte e di storia..
  • Patria di innumerevoli personalità di eccelsa qualità a livello mondiale, in tutti i settori, pensiamo a Giotto, Leonardo da Vinci, Dante Alighieri, e quanti altri…
  • Ove siamo pieni, pieni, di creatività e professionalità eccelse che ci invidiano in tutto il Mondo..
  • Ove abbiamo risorse e tecnologia da vendere,
  • Ove abbiamo tanto e di più, noi italiani, è possibile che siamo al top in ogni settore, in ogni ambito sociale, tranne che in politica ?
  • E’ possibile che proprio nel settore strategico più importante, l’unica fucina ove nascono le “‘idee” sul benessere collettivo della popolazione tutta, esprimiamo una tale bassezza di intenti e valori ?

Possibile che i rappresentanti che ci governano, che devono avere intransigibili valori morali ed etici di altissimo valore, garantisti della nostra indipendenza, salute e prosperità lungimirante, siano tutti quelli visti qua ?

Possibile che siano persone come Salvini e o Di Maio, Zingaretti, la Meloni, o il recentissimo Renzi o Berlusconi, i rappresentanti di questa “garanzia nazionale”? Bravi solo a urlare e darsi contro, a salvarsi/garantirsi poltrone, alla faccia del benessere della popolazione..a parlare di soldi ed economia, spred, salvaguardare la crescita del 0,01%, sono questi i valori del benessere della nazione ?

  • Abbiamo un territorio devastato, dai terremoti e da problematiche idrogeologiche..a ogni pioggia è un disastro;
  • Abbiamo scuole fatiscenti, ponti che crollano ( non guardiamo il Morandi a Genova…centinai di ponti sospesi sono nelle stesse critiche condizioni di manutenzione….)
  • Ci stanno privatizzando e svendendo tutte le ns. aziende più prestigiose, queste le “strategiche mosse” espresse dai nostri recenti e lungimiranti governatori..
  • ..e potrei andare avanti così, citando le pochezze valoriali espresse da chi ci ha governato negli ultimi 30 anni…

Ma scusate, secondo voi, è possibile ?

E’ possibile che nessuno…nessuno di questi “programmi” e “partiti” ci tenga a porre in evidenza ed in primo piano parametri di riferimento e di programmazione che si basino sulla felicità, benessere, salute e prosperità di una popolazione ?

No, non è possibile chiaramente.

Un partito “ vero”, che abbia veramente a cuore l’interesse e il benessere degli italiani c’è ed è già pronto, si chiama PVU, Partito Valore Umano..

Un partito che nasce da un progetto etico, e che pone l’interesse collettivo e il valore umano sopra ogni cosa, ove la stessa politica, l’economia, l’istruzione e l’informazione, i servizi strategici e ogni infrastruttura dello stato deve essere messa a” servizio” di questo valore, con programmi chiari e realizzabili fin da subito, per il benessere di tutti noi..

Vediamo di sistemare tale “deficienza” della politica, perché un’altra strada per assicurare un futuro migliore c’è ed è già bella che pronta e studiata, caro Direttore, e faremmo dell’Italia  veramente il paese più bello del mondo con una politica “etica” e altamente valoriale, come esempio nel mondo.

Chiamateli e ascoltateli questi del PVU, altrimenti sarà troppo tardi….

 

 Enrico Giommi

Delegato Competente PVU – Provincia di Pesaro Urbino

PARTITO VALORE UMANO, per un vero cambiamento..

 

La buona comunicazione: 
è un progetto autonomo per il cammino verso un Mondo Migliore e unisce un gruppo di bloggers che si ispirano alle linee guida dell’Associazione no profit COEMM (Maura Luperto Presidente e Maurizio Sarlo Fondatore) Info: www.coemm.org  https:/ /www.facebook.com/COEMMeCLEMMOfficialPage/

 

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *