Nazionale Salute

Covid, Speranza “Italia al centro della sfida per il vaccino”

“L’Italia con i suoi cervelli, con le sue donne e suoi uomini, è al centro della sfida mondiale per il nuovo vaccino e sarà questa la vera soluzione che il mondo aspetta”. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, in visita a Castel Romano, al centro di ricerca Reithera. sat/mrv/red https://www.italpress.com/covid-speranza-italia-al-centro-della-sfida-per-il-vaccino/
Nazionale Salute

Fnopi “Abolire il superticket potrebbe non bastare”

TONINO ACETI FNOPI ROMA (ITALPRESS) – “Il combinato disposto di ticket e liste di attesa allungate dalla sospensione delle attività ordinarie per la necessità di dedicare spazi alla prima linea della pandemia rappresenta, anche secondo l’Istat, una delle principali criticità nell’accesso alle cure. Accessibilità che è una della maggiori sfide del Servizio sanitario pubblico soprattutto in questo momento, sia per l’assistenza ai pazienti Covid che per quelli NON Covid, quest’ultimi
Nazionale Salute

Dl Rilancio, Fnopi “Bene proposte Regioni per infermiere di famiglia”

OSPEDALE MEDICI INFERMIERI SANITA' DEGENTI MALATI PERSONALE MEDICO ROMA (ITALPRESS) – I nuovi infermieri di famiglia e comunità previsti nel decreto Rilancio dovranno avere un ruolo di governo nell’ambito dei servizi infermieristici distrettuali. E fino a fine anno le Regioni possono, “in relazione ai modelli organizzativi regionali, procedere, anche in deroga ai vincoli previsti dalla legislazione vigente, ad assumere con contratti di lavoro subordinato, con decorrenza successiva al 14 maggio
Nazionale Salute

Coronavirus, ancora in calo i ricoveri, 172 decessi in 24 ore

EMERGENZA CORONAVIRUS OSPEDALE MAGGIORE DI LODI MASCHERINE STERILE STERILI SANITARIE MASCHERINA SANITARIA ANTI CONTAGIO ANTICONTAGIO ANTIVIRUS COVID 19 COVID19 SOCCORSO EMERGENZA CORONA VIRUS CORONAVIRUS PAURA ALLARMISMO ALLARME AMBULANZA OPERATORI MEDICI Al 12 maggio in Italia il totale delle persone che hanno contratto il coronavirus che causa il Covid-19 è 221.216, con un incremento rispetto a ieri di 1.402 nuovi casi. Lo rende noto la Protezione Civile.La Regione Lombardia ha comunicato
Nazionale Politica Salute

Speranza “La fase 2 non è ‘Liberi tutti’”

ROBERTO SPERANZA MINISTRO DELLA SALUTE “Il governo ha l’obbligo di dire la verità, c’è in questo momento una domanda enorme, ma un governo serio ha l’obbligo di dire come stanno le cose, l’epidemia è in corso, ma comunque serve aprire una fase nuova, la curva si è piegata, l’indice del contagio è sceso sotto la soglia 1, e ora si possono iniziare gradualmente a fare cose. La fase 2 non
Nazionale Salute

Da Pittsburgh primo vaccino contro Covid-19

EMERGENZACORONAVIRUS, MASMEC BIOMED PROGETTA E PRODUCE APPARECCHIATURA PER RICERCA DI CORONAVIRUS IN 24 CAMPIONI CONTEMPORANEAMENTE IN UN' ORA E MEZZO. SI PREPARANO I CAMPIONI CON I REAGENTI CORONA VIRUS COVID 19 COVID19 RICERCATRICE RICERCATORI GUANTI IN LATTICE PROTETTIVI LABORATORIO Gli scienziati della University of Pittsburgh School of Medicine hanno oggi annunciato un potenziale vaccino contro il Sars-CoV-2, il nuovo coronavirus causa dell’attuale pandemia di Covid-19. I primi test nel modello
Regionale Salute

Tumori in Sardegna, più colpiti gli uomini. Le giovani donne fanno più prevenzione e controlli

Diminuiscono i nuovi casi di tumore in Italia. Nel 2019 sono stimate 371mila diagnosi (196.000 uomini e 175.000 donne), erano 373mila nel 2018: 2.000 in meno in 12 mesi. La situazione è in controtendenza in Sardegna dove le diagnosi per il 2019 sono 10.200, in aumento rispetto al 2018 di circa 200 casi, equivalenti al 2 per cento del totale. Il dato, emerso nel corso della presentazione del volume “I
Regionale Salute

Sanità: Apmarr, in Sardegna 80% malati reumatici costretto a lasciare lavoro

Roma, 15 ott. (Adnkronos Salute) - In Sardegna, in 8 casi su 10, le persone con patologie reumatologiche sono costrette, a causa della malattia, a dover abbandonare il proprio lavoro e/o a ridurre l'attività lavorativa. Più della metà dei pazienti (50,9%) non ha mai fatto una visita per il riconoscimento del proprio grado di invalidità o non lo conosce. Il 66,7% (7 persone su 10) non ha informazioni su agevolazioni,