Ormai è diventato il nostro ” Motto”, per noi “Plinti e Colonne” che sostengono il Progetto Coemm.
Con il semplice ” Passaparola” abbiamo creato una Catena Umanitaria in tutta Italia.
Siamo presenti in quasi tutti i Comuni e le Province, squadre di 10 giocatori più un Capitano.
11 persone che una volta al mese si riuniscono per parlare del Progetto che sosteniamo da circa 3 anni,
di Agricoltura, di Salute e Benessere, di Polis ( Politica Culturale) , di Economia, di problemi nel territorio,
di come vorremmo cambiare le cose, ci si confronta si discute, si cerca di trovar dei punti in comune, ma soprattutto, si stà insieme.
Non è semplice cambiare, ognuno di noi ha i propri problemi, chi in famiglia, chi nel lavoro, chi di salute.
Ma insieme abbiamo trovato la forza di aiutarci, del ” Chiedi e ti sarà dato”.
Nel nostro piccolo ci aiutiamo come possiamo, finchè non ci sarà data l’opportunità del MCS,
che ci aiuterà a riprenderci la nostra Dignità.
Le realtà del territorio, son diverse da zona a zona, ma ci accomunano tutti. Siamo stanchi di ciò che vediamo da anni e anni.
Non è possibile che nel 2019 ci siano persone, famiglie intere che non arrivano nemmeno a metà del mese con lo stipendio ( chi ha la fortuna di averlo),
bollette sempre più care, tasse sempre nuove, tolgono da una parte e rincarano dall’altra.
Per farla breve, siamo stanchi della solita “Minestra”. C’è bisogno di qualcosa di nuovo, del Cambiamento.
E noi tutti insieme, stiamo facendo la differenza.
Certo, ci scontriamo parecchio spesso, con l’Ego di ognuno di noi che domina ancora.
Ma ce la stiamo mettendo tutta. per cambiare, per passare dall’IO al Noi, NoiSi, accantonando ciò che eravamo, perchè è più importante
fare squadra, è più bello condividere, tendere la mano e trovare chi te la stringe e ti aiuta a rialzarti.
Stiamo facendo Squadra, piano piano ci stiamo riuscendo. E saremo di esempio per il resto del Mondo.
Nei vari Clemm di tutta Italia, ci sono squadre che partono e vanno ad aiutare chi è nel bisogno. Vedi la squadra del Lazio,
che è partita per aiutare nelle zone terremotate, e lo fa spesso, in silenzio. Senza protagonismo, perchè certe medaglie si appendono al cuore, non alla giacca.


Vedi la squadra dei Clemm dell’Emilia Romagna e altre Regioni,che tutti insieme si son dati da fare per aiutare nelle zone colpite dall’alluvione a Livorno.

https://www.facebook.com/pg/COEMMeCLEMMOfficialPage/photos/?tab=album&album_id=1472338972802958


Si prende, si parte si va e si fa. Insieme siamo una forza. Chi nel proprio piccolo, chi un pò di più, l’importante è l’azione.
E chissà quanti altri Clemm, nel loro piccolo stanno contribuendo ad aiutare il prossimo. Ecco, questo ha fatto il Progetto Coemm,
Questo Progetto ci ha resi migliori. Ci eravamo persi, ci eravamo spenti.
Ci è stata data l’opportunità di “Riaccendere i Cuori”.
Un Grazie Immenso a Maurizio Sarlo, a Maura Luperto e a tutti coloro che come noi ci Credono Fermamente.
Grazie Coemm.
Paola Marcato, Capitano Clemm Mira 3. Fiera di esserci.