Home>Blog>Economia>Reddito Universale, come mai solo ora se ne parla? Grazie COEMM
Economia Veneto

Reddito Universale, come mai solo ora se ne parla? Grazie COEMM

In questi giorni girano sul web video e quant’altro per poter accedere ad un Reddito Universale per tutti coloro lo richiedono.
Azione lodevole, si, ma nulla a che fare con ciò prevede da tempo il Progetto COEMM che ha sempre ribadito un Diritto di Dignità pari a 1500 euro al mese per sempre. Una cifra ben calcolata, per poter ridare Dignità alle persone. Calcolata in base alle esigenze di vita , per poter star bene e vivere in modo che non manchino i soldi per la Salute, lo studio, la vita quotidiana in una famiglia.
Il Progetto COEMM è nato per abbattere la povertà nel mondo, partendo dall’Italia come esempio “Pilota”. Con un CLEMM per ogni Comune,
( mai raggiunto finora, e la scommessa di chi investe sul Progetto e su di noi, prevedeva sin dall’inizio dello stesso questa richiesta di allineamento) . In quasi 4 anni dalla nascita del primo CLEMM, ne abbiamo fatta di strada, si, ma è sempre e solo grazie alla pazienza infinita di Maurizio se siamo giunti fino a questo “Punto Nave” , dimostrando che tra i tanti scettici, c’è chi è davvero Plinto e Colonna. Un CLEMM per ogni Comune d’Italia, piccoli grandi Fari accesi in tutto il Territorio Nazionale a dimostrazione del fatto che siamo una forza tutti insieme. Una riunione una volta al mese, un tema da discutere nei nostri salotti,consigliato dalla nostra Presidente Maura Luperto. Una semplice donazione mensile di un euro a testa, per poter dar modo al Progetto COEMM di essere indipendente e non dover star a nessuna clausola se si fosse affiancato a qualche Banca che lo finanziasse. Liberi di muoversi, liberi di esprimersi, liberi di fare informazione culturale. Ed ecco che dopo quasi 4 anni, dopo tanto fango gettato addosso, se ne parla anche altrove. Di come sia possibile avere un Reddito Universale . Chissà come mai solo ora se ne parla…. lo dicono da sempre sia Maurizio Sarlo che Antonino Galloni nelle loro tante conferenze ed Eventi svolti in questi anni. Incredulità? Si molti gli scettici che criticano il Progetto COEMM. Ma la differenza tra ciò viene proposto ora e ciò prevede il Nostro Progetto, è che in primis siamo ora consapevoli di tante cose, grazie al Passaparola usato come unico mezzo d’informazione, con le sole nostre forze e misere risorse, abbiamo fatto miracoli. Come Progetto c’è di base oltre al MCS , il risanamento dell’Agricoltura della Scuola della Sanità, delle Infrastrutture Pubbliche, la rivalorizzazione delle Piccole e Medie Imprese, dell’Artigianato, delle nostre Eccellenze Italiane. Un Progetto con una base ben specifica, ora anche con un Partito Politico che lo sostiene, il PVU, Partito Valore Umano. Un Progetto che prevede di poter dar accesso al MCS fino ad 1.000.000 di persone in tutta Italia e questo per una ragione ben precisa. Non superare il 3% del PIL. Il COEMM è l’unico che si carica di tutte le responsabilità anche legali affinchè sia tutto a norma di legge. Noi aderenti al Progetto COEMM, come CLEMM sosteniamo, ma non rischiamo assolutamente nulla. Poco chiaro invece questo Reddito Universale, dove dicono si può iscrivere chiunque, ma la tutela degli iscritti chi la dispone? Noi CLEMM sappiamo che il Progetto COEMM ci ha guidati e ci guiderà in tutti i passaggi giuridici e legali affinchè nessuno di noi abbia mai da rischiare nulla. Siamo un “Armata Brancaleone” composta da gente semplice,umile, la casalinga, l’operaio ,il carpentiere, l’avvocato, lo studente che una volta laureato non vuole dover andare all’estero perchè in Italia sà di non aver futuro. Il nonno che vuol dar ancora un contributo di saggezza ai giovani e ai nipoti. La donna sola che non sà come poter dare una vita dignitosa ai propri figli. Siamo di tante generazioni, di tante culture , ma legati dallo stesso Valore. Il Valore Umano. Ecco dove stà la piccola ENORME differenza tra il Progetto COEMM e tutto ciò che “Bolle in pentola”
li fuori. E se ne parlano ora, solo ora…. è solo grazie ad un uomo e al suo sogno di oltre 30 anni di studio. Grazie Maurizio Sarlo. Un genio? Un “Illuminato”? O un “Imbonitore” come han detto finora coloro remano contro?

Per me è semplicemente un Uomo di Valore. E ce n’era davvero bisogno. Grazie Maurizio.

Paola Marcato, una semplice Capitano CLEMM a servizio per il Progetto COEMM. Fiera di esserci.

Per saperne di più clicca qui sotto ⬇️⬇️⬇️

Sito Web COEMM INT’L

https://www.coemm.org/

Pagina Ufficiale COEMM & CLEMM OfficialPage

https://www.facebook.com/COEMMeCLEMMOfficialPage/

Canale Ufficiale su You Tube Coemm&Clemm TV

https://www.youtube.com/channel/UChFtAMbNZVMGXZkLCRg8EIg

Condividi su:
  • 606
    Shares