Home>Blog>Cultura>Matita&tastiera: Maurizio Sarlo in Basilicata
Cultura Politica

Matita&tastiera: Maurizio Sarlo in Basilicata

 

 

Conferenza in Basilicata …
Domani, sabato 21 luglio 2018, ore 18:00, presso l’Università della Basilicata, la prima nostra conferenza al cospetto di Personalità delle Istituzioni e con un Moderatore d’eccezione: il direttore di Rai3 Basilicata!

Sempre più, dobbiamo promuovere, tutti, la fase di consapevole coerenza ed eccellenza del Progetto COEMM rispetto la risoluzione di cicliche crisi e povertà.

La differenza fra ciò che indichiamo noi e quello che indicano gli altri, ai fini della risoluzione degli atavici problemi del Bel Paese, è sostanziale.

Sempre più, sarà un osanna di consapevole etica e corretta evoluzione, per un Mondo Migliore…

È il nostro serio contributo culturale affinché, la maggioranza degli Italiani, inizino a prendere coscienza dei “furbi proclami” del solito “politichese” (quello che si fa bello, con istanze che nulla hanno a che fare con il vero cambio di paradigma strutturale e che portano le realtà a peggiorare sempre per più fasce di Popolazione).

 

 

 La comunicazione verso il Progetto, mette un poco di ordine alla confusione delle idee.

 e’ un poco simile alla rappresentazione di questo condominio ” citta’ dell’anarchia”, della quale possiamo considerare anche gli aspetti positivi. Ma in ogni caso a noi del Progetto interessa diffondere in questa societa’ paragonata, ove ognuno piu’ o meno con le sue regole, agisce.

ma come agisce? lavorando in ferriera oppure facendo 3000 flessioni prima di andare a letto, guadagnando un euro al secondo?

va bene tutto. abbracciamo anche e soprattutto coloro guadagnano un euro al giorno, oppure sono in coda alla colazione offerta in stazione nei banchetti di Madre Elisabetta.

dobbiamo Noi convinti della bonta’ del Progetto, di invitare coloro i quali vivono +o- nella a/normalita’ o son convinti che tutto va bene.

la poverta’ puo’ essere superata.

ma anche la poverta’ di spirito. quella deve essere soppiantata dalla voglia dal desiderio di Amore.

 

Mauro Mariotto

Mantova

 

 

 

Condividi su: