Home>Blog>Cultura>Matita&tastiera: il Progetto, più che illusione.. realtà concreta
Cultura Politica

Matita&tastiera: il Progetto, più che illusione.. realtà concreta

 

Il Progetto:  più che illusione, realtà concreta.

basta poco.­

 

Possiamo lasciar credere  agli incerti l’idea di illusionarieta’ di un Progetto al quale loro non danno fiducia.

Il Progetto è da sempre fondato su aspetti duplici: il desiderio di miglioramento interiore dell’essere Umano, il miglioramento, la trasformazione in Etica delle relazioni degli stessi, fra di loro e con loro simili.

Assistiamo nel quotidiano, nei vari angoli del mondo, al concretizzarsi di buone pratiche sociali, di buona comunicazione, di buone relazioni.

Noi crediamo che anche nella Nostra amata Italia ciò si possa incrementare. Ne siamo certi.

Quindi per i convinti, di già, o in itinere..

Questo periodo ove le attività hanno un rallentamento, spuntano anche maggiori disponibilità al raggruppare i pensieri proposte, che nel periodo ordinario vengono parcheggiate “ in attesa di”

E questo è il momento “di”.

Un classico pensieri della sera ( non più a cura di Padre Virgilio Rotondi, ora anche di Enzo Bianchi- della comunità di Bose), ovvero:

cosa fare

come agire

Cosa prevedere per il ritorno all’attività meno rallentata dal caldo.

1) mercoledì 27 giugno è comparsa sulla gazzetta ufficiale ( approvata dalla corte suprema di Cassazione)

L’iniziativa proposta da “libera scelta” per referendum abrogativo  in merito alla vaccinazione nell’età evolutiva,

Quindi vi sarà questa possibilità di raccolta firme.

Potrebbe essere un argomento da mettere a calendario nei salotti.

2)  il tema “ comune di Petrosino”, ricordate?

Ovvero, perpetuare  la raccolta firme per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema glifosate, sostanze tossiche nei campi (prodotto della multinazionale Bayer- monsanto)

Posto a debita distanza da scuole / parchi giochi) oppure, ipotizzare una proposta di blocco nel territorio comunale?

3) riciclaggio

Come organizzare una raccolta, ma anche proporre un progetto nella scuola!

4) libri gratis… come attivare nel quartiere questa Buona Pratica ?

È di oggi la notizia di una edicolante che ha ricevuto dagli eredi del medico di paese, la biblioteca composta da 500 libri.

 

Quindi questa Signora ha pensato di collocarli a disposizione dei clienti, i quali oltre ad acquistare il quotidiano, potranno asportare gratuitamente uno o più libri.

5) mensa scolastica. Educazione alimentare

Lecito chiedere info alla dirigenza scolastica sulla qualità del cibo consumato a pranzo dai figlioli?

6) gazebo in piazza?

Per varie iniziative, sapere se nel proprio comune  o quartiere è possibile in occasione del mercato settimanale o in piazza il sabato/domenica mattina porre un gazebo ove promuovere iniziative ( scelte dai salotti)…!

Quindi sono temi che un salotto volesse decidere di attivare, allo scopo di “noi ci siamo”

Per iniziative che hanno l’ambizione di cambiare questa società…

Mauro Mariotto

Mantova

Condividi su: