Home>Blog>Cultura>Matita&Tastiera, Marcaria: mitighiamo l’Ambiente?
Cultura

Matita&Tastiera, Marcaria: mitighiamo l’Ambiente?

 

 

 

In Polonia incontro Clima-cop24

Nonostante le emissioni siano riprese a crescere, sia a livello globale che in Europa, invertire la rotta è possibile. E a Katowice, in Polonia, dove fino al 14 dicembre si terrà la Conferenza sul Clima Cop24, i Paesi più ricchi del pianeta dovranno dimostrare un maggiore impegno in questa direzione.

I temi del surriscaldamento globale,  non preoccupano il presidente polacco, il quale festeggia la patrona dei minatori  ( estrazione del carbone) , garantendo che non vi saranno licenziamenti.

L’80% del fabbisogno nazionale è ancora coperto da tale combustibile.

Previsioni? Entro il 2030 calo al 50% contro le proposte di adeguamento internazionale al 40%.

I minatori ringraziano.

In compenso, attualmente, rileva Ricciardi,

( ISS istituto superiore di sanità),

«l’Organizzazione mondiale della Sanità parla di 7 milioni di morti legate ai cambiamenti climatici e in Italia ben il 12 per cento dei ricoveri pediatrici in ospedale sono connessi all’inquinamento», cambiamenti climatici già in atto. Le modificazioni del clima a cui si sta assistendo sono attribuibili in larga misura alle attività umane che producono emissioni di gas serra.

L’ambiente ringrazia.

Proposte di Mitigazione.

Interventi nel campo dell’agricoltura, della produzione di energia elettrica, dei trasporti e dei consumi energetici nelle abitazioni ?  NO

Il cambio di abitudini di vita, determinanti della salute e delle diseguaglianze nella salute. Per esempio, strategie per ridurre il consumo di carne e di alimenti di origine animale avrebbero l’effetto di ridurre le emissioni di gas serra prodotte dall’allevamento del bestiame, e nel contempo apporterebbero benefici alla salute della popolazione, riducendo il rischio di malattie ischemiche e di obesità.

La salute ringrazia.

Azioni di sensibilizzazione, gruppi Scout di Mantova.  **

Attivare le nuove generazioni, sia a livello didattico, con incremento di materie utili alla formazione “etica- civica” dei futuri cittadini attivi.

In occasione della manifestazione World Forum on Urban Forest 2018, ospitata a Mantova, sono stati messi a dimora 8 alberi di Bagolaro.

In primavera scorsa sono stati abbattuti diversi Pioppi a Parcobaleno perché pericolosi per la salute dei visitatori e anche i ragazzi Scout, (Parcobaleno è la sede del gruppo Scout Draco-CNGEI) e quindi si è pensato a piantare i Bagolari, già esistenti nel parco sui quali tra circa 10 anni sarà possibile anche arrampicarsi.

Per omaggiare la messa a dimora degli alberi, è stata organizzata una grande attività collettiva con il gruppo Scout. I più piccoli hanno costruito le cassette nido per i piccoli uccelli insettivori.

Piccoli contributi, necessari “ socialmente” in attesa che a livello di Governo della citta”giungano proposte, progetti ad ampio respiro.

È chiaro che non è solo la piantumazione, la bacchetta magica per la risoluzione dei problemi della qualità della vita a Mantova.

 

Aria acqua suolo sono i tre  addendi di una operazione che non può essere matematica, troppe variabili. La risoluzione e’ sistemica, considerando le microazioni che i singoli fattori inducono nelle interazioni,  che determinano variazioni emblematiche a livello di macrosistema.

 

** in collaborazione con Ana Martinovic

salotto provinciale Mantova

 

Mauro Mariotto

Blogger Marcaria Mn

– in collaborazione con Daniele Mariotto

https://www.instagram.com/p/BrFu3Z-oOzx/?utm_source=ig_share_sheet&igshid=1ktshv8xykdf2

 

La buona comunicazione:
è un progetto autonomo per il cammino verso un Mondo Migliore e unisce un gruppo di bloggers che si ispirano e seguono le linee guida dell’Associazione no profit COEMM (Maura Luperto Presidente e Maurizio Sarlo Fondatore).

 

Per Info:

http://coemm.org

http://facebook.com/COEMMeCLEMMOfficialPage

 

 

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *