Home>Blog>Cultura>Matita&Tastiera, Marcaria: Il torpore nelle 18 Legislature.
Cultura

Matita&Tastiera, Marcaria: Il torpore nelle 18 Legislature.

Leggere la realtà.

In ogni caso,  sentire parole di Amore compassionevole con assenza di critiche, è rassicurante. È Importante che molte persone,  abbiano aperto gli occhi dal torpore vissuto nelle 18 legislature.

Leciti gli  assalti con la baionetta verso la 18 esima, con l’augurio che “caschi tutto” per, al più presto, andar di nuovo  alle elezioni,  e veder salire  al trono il populista di turno ? Bene.
Spero che molte persone, non abbiano timore o vergogna,  al firmar  per l’apertura di una lista. Spero, auspico, che la coscienza verso il nuovo partito possa incrementarsi.

Per queste amministrative,  è troppo presto. Siamo fuori tempo, per impostare gruppi, da eleggere a livello di comuni in rinnovo.
Ci vuole pazienza e desiderio di cambiamento..
Speriamo che molti soggetti riscoprano con l’arrivo degli incentivi, la necessità di cambiar il mondo.
I giovani, con più o meno coerenza ci stanno provando, dirigendo l’azione,  e senza agevolazioni economiche.

Speriamo rinasca il desiderio di attivarsi come obiettivo idealista , speriamo che i soggetti sensibili crescano, magari senza slogan ma con più convinzione.
C’è da sconfiggere il qualunquismo sempre presente, c’è da sconfiggere la mediocrità diffusa, c’è da crescere in etica,  in consapevolezza..

Magari leggendo di più, magari trovandosi con maggior entusiasmo operativo.
Ma ci vuole pazienza..

Testo consigliato:

Vedere- Christina Feldman Ubaldini ed.

Mauro Mariotto

Blogger Marcaria Mn

 

La buona comunicazione:
è un progetto autonomo per il cammino verso un Mondo Migliore e unisce un gruppo di bloggers che si ispirano e seguono le linee guida dell’Associazione no profit COEMM (Maura Luperto Presidente e Maurizio Sarlo Fondatore).
Per Info:

http://coemm.org
http://facebook.com/COEMMeCLEMMOfficialPage

 

 

 

 

 

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *