Economia Nazionale

Dall’Ue previsioni cupe sul Pil italiano, -9.5% nel 2020

PAOLO GENTILONI Le previsioni economiche di primavera dell’Unione Europea hanno confermato che la pandemia di coronavirus provocherà una gravissima recessione per l’Europa, “la più grande della sua storia”, secondo quanto ha detto Paolo Gentiloni, commissario europeo per l’Economia.La presentazione di Gentiloni si è focalizzata principalmente su sei punti chiave. Innanzitutto, il calo del Pil, che nel 2020 dovrebbe essere del 7,4% nell’Unione Europea e del 7,7% invece nell’eurozona, con un
Cambiale sociale
Economia

CONOSCI LA CAMBIALE SOCIALE?

Vi Presento La Cambiale Sociale Testo di Andrea Libero Gioia Continuo a LEGGERE sui Social, di persone che pensano che la RISOLUZIONE dei nostri problemi, in Italia, sia semplicemente poter creare un NUOVO Partito, che si candidi in qualsiasi tipo di Elezione, comunale, Regionale, Nazionale, Europea, per poi andare al POTERE, sempre se ELETTO E POTER QUINDI E FINALMENTE CAMBIARE LE COSE Beh.... mi dispiace PURTROPPO dirvi che NON È
Economia Nazionale

ISTAT, QUADRO CONGIUNTURALE INCERTO

ISTAT ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA “Gli indicatori qualitativi più recenti confermano un quadro congiunturale globale caratterizzato da incertezza, con rischi di estensione del rallentamento industriale anche al settore dei servizi”. E’ quanto sottolinea l’Istat nella Nota mensile di ottobre sull’andamento dell’economia italiana. “In Italia è proseguita la fase di crescita lieve dei livelli complessivi di attività economica. Secondo la stima preliminare, il Pil nel terzo trimestre è aumentato dello 0,1%
Economia Nazionale

Mantovani “Vinitaly cresce all’estero”

“Anche il prossimo anno il mondo del vino sara’ da noi e noi saremo nel mondo. Saremo sempre piu’ digital, tanto che a inizio 2020 presenteremo il nostro nuovo portale, sempre piu’ internazionali, visto che aumenteremo la presenza di espositori non italiani, puntando soprattutto su quelli provenienti dall’Est Europa, ma svilupperemo anche la nostra vena educativa e di incubatori di tendenze attraverso una serie di iniziative originali”. Lo ha detto
Economia

REDDITO DI DIGNITÀ, chi ne ha diritto?

La risposta a questa domanda dovrebbe essere più che scontata o sarebbe come dire che un essere umano ha più diritto di un'altro di vivere una vita dignitosa. Non esistono persone di serie A o di serie B. Ogni persona è importante per ciò che è, per le sue qualità, per i pregi che possiede che sono diversi per ogni individuo. Se noi avessimo la capacità di concentrare la nostra attenzione