Vi Presento La Cambiale Sociale

Testo di Andrea Libero Gioia

Continuo a LEGGERE sui Social, di persone che pensano che la RISOLUZIONE dei nostri problemi, in Italia, sia semplicemente poter creare un NUOVO Partito, che si candidi in qualsiasi tipo di Elezione, comunale, Regionale, Nazionale, Europea, per poi andare al POTERE, sempre se ELETTO E POTER QUINDI E FINALMENTE CAMBIARE LE COSE

Beh…. mi dispiace PURTROPPO dirvi che NON È COSÌ

Se si pensa ancora alle CANDIDATURE con PARTITI o Movimenti Politici già esistenti o si pensa di creare un NUOVO PARTITO O MOVIMENTO, si rimane fermi sugli sbagli del passato e NON SONO IO A DIRLO ma semplicemente il risultato dei FATTI ATTUALI dove la maggior parte della gente continua SUCCUBE A VOTARE I NON VOTABILI, oppure, dove ogni tanto qualcuno, se ne esce fuori e dice, bene, “ALLORA CREIAMO NOI UN NUOVO PARTITO E CANDIDIAMOCI”.
Vedi il caso di un piccolo partito, come “SIAMO”, mai neanche arrivato a farsi eleggere, oppure questo nuovo movimento politico partitocratico in Emilia, “M3V” con un piccolissimo ed esiguo numero di sostenitori, che non ha smosso nulla nelle elezioni regionali in Emilia di qualche mese fa, e che OGNI VOLTA E IN OGNI OCCASIONE si scontra con il suo piccolo giocattolino messo in piedi contro IL BULLDOZER della MAFIA-MASSONICA-Politica-Populista ITALIANA che dietro di lei, a differenza del piccolo e nuovo partitino nascente, ha FONDI E POTERE ILLIMITATI a foraggiarla, nonché GIORNALI, TELEVISIONI e ogni tipo di SPONSORIZZAZIONE ALLE SPALLE, contro cui, piccoli e nuovi partiti nascenti, anche se “PURI” e “LEALI” nel loro genere e dalla loro creazione NON POTRANNO MAI COMPETERE.

Per questo, NOI di #AlbaMEDITERRANEA e #TheWALKofCHANGE, CONTINUIAMO A CERCARE DI FARVI COMPRENDERE CHE L’UNICO MODO PER LEVARE IL POTERE A QUESTI SOGGETTI È TRAMITE LA CONSAPEVOLEZZA E COMPRENSIONE di COSA SIA LA “CAMBIALE SOCIALE”.

Un NUOVO SISTEMA ECONOMICO attuabile in tutta Italia in appena 5 anni se messo a regime in tutti i Comuni e tutte le Regioni.

LA CAMBIALE SOCIALE, che cos’è?

Ve lo siete mai chiesto?
QUALCUNO GIÀ LA CONOSCE.
La Cambiale Sociale, è un TITOLO, portatore di VALORE.
Ossia, un MEZZO di PAGAMENTO, ACQUISTO e SCAMBIO.
E’ una Moneta SUPPLEMENTARE ALTERNATIVA, che può essere e diventare il sostitutivo di qualsiasi valuta, moneta, banconota oggi in uso.
Ma a differenza della moneta attuale, per esempio l’EURO, che ha un valore intrinseco, di qualche centesimo, per il costo della carta e di produzione tipografica, e che, per il resto, viene caricato di un PREZZO, ossia un VALORE, grazie alla nostra ACCETTAZIONE DI UNO STESSO VALORE CHE A DIRLA TUTTA, NON È REALE, ma FITTIZIO, (GUARDA le BANCONOTE IN EURO DA 5-10-20-50-100-500) dove, in realtà, ognuna di quelle banconote, varrebbe, sempre e solo qualche centesimo di Euro, noi, invece, gli attribuiamo un VALORE MAGGIORE.
Questo avviene perché “QUALCUNO” CI HA IMPOSTO LA LORO ACCETTAZIONE, e allora, QUEL VALORE IMPOSTO, diventa così da FITTIZIO….REALE.
Noi di Alba MEDITERRANEA e di The WALK of CHANGE, VI PRESENTIAMO UNA SOLUZIONE, cioè quella della CAMBIALE SOCIALE, che una volta emessa, se ACCETTATA, ACQUISTA un VALORE DIRETTAMENTE REALE, cioè RIPAGATO DAL LAVORO O SERVIZIO EFFETTUATO, quindi NON HA UN VALORE FITTIZIO, ma EFFETTIVO e REALE.

In Italia riceviamo , come Stato, quelle banconote chiamate EURO, tramite un prezzo di acquisto, che paghiamo ogni volta che la B.C.E LE STAMPA, e SOVRACCARICATO di un “interesse”.
SI, avete capito bene, un INTERESSE, ossia una MAGGIORAZIONE IMPOSTA da una BANCA CENTRALE EUROPEA, B.C.E, (un organismo bancario privato) che ogni anno, ci stampa, in assoluta autonomia, un tot di Banconote, e le manda poi nelle nostre BANCHE PRIVATE ITALIANE, in ordine :
– BANCA D’ITALIA
– BANCA Monte dei Paschi di Siena
– BANCA UNICREDIT
– BANCA INTESA SAN PAOLO
E TUTTE LE ALTRE BANCHE PRESENTI SUL TERRITORIO ITALIANO.

Ma queste banche, secondo voi, sono ITALIANE, ossia dello Stato Italiano o sono invece Private?

Pensateci.
Pensateci bene…
Sono TUTTE PRIVATE.
Compresa la Banca d’Italia, Privatizzata dal lontano 1981 e NON PIÙ PUBBLICA.
Infatti in tutte, ci sono degli azionisti che le controllano e posseggono e sono TUTTI….stranieri, quindi NON ITALIANI.

Potranno mai degli STRANIERI, AGIRE PER IL BENE DEL POPOLO ITALIANO?

“Sicuramente NO” e vediamo ogni giorno il perché.
Gli Euro, vengono infatti stampati in maniera ILLIMITATA dalla B.C.E., CI VENGONO DATI IN PRESTITO e NON GRATUITAMENTE.
Questo vuol dire, che la B.C.E., applica UN SISTEMA di USURA sull’Italia, cioè CI CHIEDE DI RIDARE INDIETRO QUELLE BANCONOTE DA LORO STAMPATE, CON SOPRA PERÒ e CARICATO UN INTERESSE.

QUESTO MECCANISMO USURAIO, SI DEFINISCE CON UNA SOLA PAROLA, ossia: “SIGNORAGGIO”.

OGNI ANNO, ossia dal 2002, la B.C.E., una BANCA CENTRALE EUROPEA PRIVATA e NON PUBBLICA, stampa AUTONOMAMENTE del denaro, cioè EURO, poi lo presta all’Italia, con un INTERESSE, cioè con un prezzo maggiorato.
Quello stesso denaro, sarà quello che noi, in Italia, utilizzeremo per far girare tutta l’economia del Paese.
Quindi capito bene?
NON SIAMO NOI A STAMPARE DENARO, ma lo prendiamo in Prestito da un Ente Privato Esterno allo Stato Italiano, che ce lo affitta, ossia ce lo presta per utilizzarlo, ma IN REALTÀ NON È NOSTRO, quindi ci chiede di RESTITUIRGLIELO CON UN PREZZO MAGGIORATO di un Interesse.

Facciamo un esempio calzante per capire meglio.

Io sono la B.C.E, e vi do A VOI (TESORO di STATO e BANCA D’ITALIA), ogni anno, dieci monete e vi dico: con queste dieci monete, dovete far girare TUTTA L’ECONOMIA ITALIANA, ma….NON VE LE REGALO A FONDO PERDUTO, vi obbligo a sottoscrive che, ALLA FINE DELL’ANNO, COME STATO ITALIA, DOVRETE RIDARMI TUTTE LE dieci MONETE CHE VI HO PRESTATE, più’ una MONETA DI INTERESSE.
Ossia, alla fine dell’anno, come stato Italia, ridarete alla B.C.E dieci monete + uno (di INTERESSE).
Ma se noi, come stato ITALIA, UTILIZZIAMO QUELLE dieci MONETE PER FAR GIRARE L’ECONOMIA, QUINDI INVESTIAMO LE dieci MONETE PER ASSICURARE AL POPOLO TUTTI I SERVIZI DI ISTRUZIONE, SANITÀ, TRASPORTI, INDUSTRIA, TURISMO, ecc….. dopo aver finito le dieci monete, come possono tornare indietro quelle stesse 10 monete allo stato Italiano?
In pratica, tramite le TASSE che, noi CITTADINI, PAGHIAMO ogni mese allo Stato.
Ma se lo Stato, ha messo in circolo solamente dieci monete, il massimo di quello che riotterrà indietro sara’ e potrà essere sempre dieci.

A fine anno, quando la B.C.E, si ripresenterà dallo stato Italiano, chiedendomene in restituzione undici di monete, ossia, le dieci che ci ha prestato, più’ una che equivale all’interesse maturato in un anno, come potremo fare per ridare loro indietro quell’interesse di una monetina in più?

Pensiamoci bene, tutta la moneta circolante abbiamo detto che è composta da dieci monete, dove prenderemo, come stato Italia l’undicesima moneta?

Ecco che qui si inizia finalmente a comprendere che, ogni anno lo Stato Italia con il Sistema IMPOSTO dalla B.C.E dell’Euro, avrà SEMPRE una moneta di debito in più da Pagare, ma che in realtà, NON POTRÀ MAI RIPAGARE.

Allora di anno in anno che cosa succede?

SUCCEDE CHE…. come ha fatto fino ad oggi, lo Stato Italia, per ripagare quel DEBITO CHE CRESCE DI ANNO IN ANNO, inizia a vendere e a PRIVATIZZARE dei BENI PUBBLICI o anche A TAGLIARE SERVIZI PUBBLICI o ancora ad AUMENTARE LA TASSAZIONE AI PROPRI CITTADINI.

Tutto questo, lo fa coscientemente, per RIPAGARE ALLA B.C.E QUEL DEBITO IMPOSTO da un meccanismo USURAIO PRIVATO che i nostri rappresentanti Politici hanno deciso di accettare per NOI.

Iniziate a capire che qui abbiamo un Cane che si morde la Coda?

Ossia, abbiamo instaurato un ciclo perpetuo di DEBITO, che NON POTRÀ MAI ESSERE RISANATO IN QUESTO MODO e quindi porterà QUALSIASI PAESE LO ADOTTI, alla BANCAROTTA.

Una TRUFFA PERFETTA E A TUTTI GLI EFFETTI LEGALIZZATA, da soggetti politici, che per nulla fanno l’interesse e il bene del Popolo Italiano, anzi lo stanno rapinando ogni giorno e sempre di più!

Se dal 2002 ABBIAMO LA MONETA EURO che ci COSTRINGE A PAGARE UN DEBITO, CHE NON POTREMO MAI RESTITUIRE, COMPRENDERETE BENE, CHE LO STATO ITALIA, STA CONTINUANDO a PRIVATIZZARE, PEZZO DOPO PEZZO E DI ANNO IN ANNO, L’INTERO PAESE? Questo, lo sta oltretutto attuando, TAGLIANDO SUI SERVIZI PUBBLICI, come scuole, Ospedali, Trasporti, industria ecc. ecc. aumentando le nostre TASSE e Tagliando milioni di posti di lavoro.
INSOMMA, IMPOVERENDOCI OGNI GIORNO e SEMPRE DI PIÙ.

Se calcolato su un lasso di tempo di 18 anni, dal 2002 al 2020, comprenderete perché MILIONI DI POSTI DI LAVORO sono andati perduti, perché sia AUMENTATO a DISMISURA IL CARICO ESISTENTE DI TASSE e anche perché sia diminuito in maniera esponenziale il grado di qualità e quantità di SERVIZI OFFERTI dallo Stato Italia verso di NOI (PROPRI CONNAZIONALI ITALIANI).
Tutto questo…. lo vedete, lo respirate, lo vivete sulla vostra pelle, ogni giorno, e tutto questo, poi è stato garantito e velocizzato anche da leggi di POLITICI E POLITICANTI in alcuni casi, NON ELETTI DEMOCRATICAMENTE, come Mario Monti, come Renzi e fino agli attuali e ultimi Partiti, in Carica Governativa che ne hanno agevolato e CARATTERIZZATO questo drammatico passaggio, introducendo ulteriori leggi ANTICOSTITUZIONALI COME IL PAREGGIO DI BILANCIO e agevolando Sistemi di USURA e SIGNORAGGIO, ANCORA PEGGIORI della B.C.E, come il meccanismo del MES (Meccanismo di Stabilita’ Europeo, per salvaguardare le banche e impoverire ulteriormente il nostro Paese).

Se anche questo è fino a qui chiaro, allora, comprendiamo perché la CAMBIALE SOCIALE diventa ASSOLUTAMENTE NECESSARIA PER TUTTI NOI.
Infatti, la Cambiale Sociale, ci permetterebbe di RICONQUISTARE LA NOSTRA SOVRANITÀ ECONOMICA IN MANIERA LEGALE, e NON FUORI DALLA LEGGE, essendo BASATA SU UN SISTEMA A CORSO LEGALE e collegata ad un DECRETO REGIO denominato “LEGGE CAMBIARIA”, del 1933, esattamente la numero 1699, che ognuno di voi può ricercarsi autonomamente ed andare a verificare da se.
Potremmo utilizzare, così, un Sistema come questo, a CORSO LEGALE, per SALVARE IL NOSTRO PAESE DAL DEFAULT e TORNARE A VIVERE IN UN PAESE LIBERO DALL’USURA E DAL DEBITO.
Infatti, continuando a rimanere collegati alla B.C.E e al SIGNORAGGIO BANCARIO ESERCITATO SUL NOSTRO PAESE, il NOSTRO FALLIMENTO, non è in dubbio se arriverà o meno, ma bisognerà solo capire QUANDO ARRIVERÀ, perché’ ARRIVERÀ SICURAMENTE e NON AVRÀ VIE ALTERNATIVE SE NON INVERTIREMO LA ROTTA FINO A QUI INTRAPRESA.

Essendo la CAMBIALE SOCIALE, un meccanismo attualmente ancora a Corso Legale, vuol dire che ancora e a TUTT’OGGI, la CAMBIALE SOCIALE, sia perfettamente applicabile come FORMA DI PAGAMENTO nel NOSTRO SISTEMA ECONOMICO.

Pensate, inoltre è riconosciuta ed attualmente utilizzata in 41 stati (compreso il nostro ) di Tutto il Mondo.
È’ basata su una semplice ma reale “PROMESSA DI PAGAMENTO”.
A differenza degli EURO, pero’, che ogni volta che vengono stampati ed utilizzati, creano un DEBITO SPALMATO SU TUTTA LA POPOLAZIONE, per questo vengono chiamati (gli Euro) MONETA A DEBITO e vanno a formare un Debito che cresce di giorno in giorno. La CAMBIALE SOCIALE potrebbe divenire una FORMA di PAGAMENTO a CREDITO.
L’Euro, invece, AUMENTANDO IL DEBITO PUBBLICO ITALIANO STESSO, inoltre, AUMENTA L’INFLAZIONE, ossia la perdita di valore di acquisto della Moneta stessa su beni e servizi e ci fa anche ulteriormente lievitare le TASSE.
I REGIMI DI TASSAZIONE NAZIONALE IMPOSTI DALL’EUROPA, CHE TUTTI NOI SIAMO COSTRETTI A PAGARE OGNI MESE e con cui, dove e quando ci vediamo impossibilitati a ripagarle, ci pignorano le case, ci sottraggono i nostri beni personali, e ci mettono alla gogna, rendendoci POVERI E RICATTABILI. Sono dei veri DELINQUENTI ed USURAI.

Con la CAMBIALE SOCIALE, invece, NOI STESSI, CREIAMO, tra di noi, un RAPPORTO DI FIDUCIA, che VA A CARICARE (CON IL LAVORO SVOLTO) DI UN VALORE EFFETTIVO QUELLA STESSA CAMBIALE SOCIALE EMESSA.
TRAMITE LA SUA EMISSIONE da parte di chi ci chiede un SERVIZIO O UN LAVORO, tramite poi LO SVILUPPO E IL RISULTATO dello stesso LAVORO SVOLTO e con l’ACCETTAZIONE DA PARTE NOSTRA della CAMBIALE COME MEZZO DI PAGAMENTO A QUEL SERVIZIO O LAVORO SVOLTO, noi abbiamo concluso un “CICLO CAMBIARIO”, basato sulla FIDUCIA DEI SOGGETTI COINVOLTI.
Ma NON BASTA e tra poco vi spiegherò PERCHÉ.

Vi faccio un esempio.
Io, Andrea Libero, lavoro per “MR X” e Mr X, ha un azienda, che potrebbe però chiudere da un mese all’altro per i troppi debiti accumulati nel tempo e sicuramente, quei debiti non riuscirà a restituirli, anzi, sta continuando a INDEBITARSI CON LE BANCHE di anno in anno è sempre di più, pur di SOPRAVVIVERE COME AZIENDA, chiedendo ALTRI PRESTITI PER COPRIRE IL DEBITO ACCUMULATO PRECEDENTEMENTE.
VORREBBE quindi continuare a PAGARMI per il lavoro da me svolto nella sua azienda, ma NON AVENDO PIÙ EURO A DISPOSIZIONE, perché dall’arrivo dell’EURO e con la GLOBALIZZAZIONE, i costi di produzione, più LE TASSE DA PAGARE E GLI INTERESSI SUL DEBITO DEL DENARO CHE AVEVA CHIESTO ALLE BANCHE PER AVVIARE ATTIVITÀ lo stanno “STROZZANDO SEMPRE DI PIÙ”, vorrebbe produrre di più’ per ripagare tutti i suoi debiti, sopravvivere e non finire in banca rotta, ma non avendo più’ EURO IN TASCA, per ripagare i suoi dipendenti, se continuerà così, SARÀ costretto, prima o poi a CHIUDERE PERCHÉ’ FINIRÀ IN BANCA ROTTA e CHIUDENDO LUI, FARÀ PERDERE IL POSTO DI LAVORO ANCHE A ME.
Accade OGNI SINGOLO GIORNO IN ITALIA che almeno due ITALIANI, DECIDONO DI FARLA FINITA PER PROBLEMI DI CARATTERE ECONOMICO.
Potrebbe essere un qualsiasi MR. X, proprietario di azienda che sta per fallire a pensare di togliersi la vita per la vergogna di non poter più’ pagare i suoi operai, mantenere i suoi figli e andare avanti oppure, lo stesso potrei pensare di farlo io stesso, come suo dipendente, perché se vi fosse un azienda sana, potrei ancora lavorare, ma invece, chiudendo la fabbrica di MR X, che si trova sommersa di debiti, per me quasi cinquantenne, diventerà QUASI IMPOSSIBILE TROVARE UN ALTRO LAVORO, anche perché sul territorio non è solo MR.X ad essersi indebitato esponenzialmente e che sta chiudendo, ma migliaia di aziende che sono nella stessa situazione, divenendo anche io, chiudendo lui, un disoccupato dei tanti, una volta persa la mia unica fonte di reddito, mi leveranno in breve tempo anche la casa dove vivo e sulla quale avevo magari stipulato un mutuo.
NON AVENDO PIÙ UN ENTRATA ECONOMICA, OSSIA UNO STIPENDIO PER RIPAGARLO, NON POTRÒ ONORARE QUEL DEBITO CONTRATTO CON LA BANCA, QUINDI, MI RITROVEREI PER STRADA, INSIEME A MIA MOGLIE E I MIEI FIGLI e senza nessuna prospettiva di trovare un lavoro.
Tutto molto triste e drammatico come SCENARIO, VERO?
Ma purtroppo molto REALISTICO. 😐
Questa È ESATTAMENTE LA FOTOGRAFIA DI QUANTO STA AVVENENDO OGNI GIORNO E SEMPRE DI PIÙ su tutto il territorio nazionale Italiano.

A questo punto, nel momento in cui, Mr X, l’imprenditore disperato che non sa come poter mandare avanti l’azienda perché non sa come pagare i propri dipendenti per i troppi debiti accumulati, comprende che c’è ed ESISTE INVECE una SOLUZIONE REALE, A CORSO LEGALE, ATTUABILE, per salvarsi lui, e salvare me e la mia famiglia, mi dice, caro Andrea Libero, SALVIAMOCI VICENDEVOLMENTE ED ENTRAMBI, DALLA BANCA ROTTA O DA UN SUCCESSIVO SUICIDIO PER DISPERAZIONE applicando la CAMBIALE SOCIALE.
O meglio, o TI PAGO CON UNA CAMBIALE SOCIALE o altrimenti io chiudo l’ATTIVITÀ e tu perdi il lavoro.
Cosa ne dici? CI STAI?
Nel momento in cui, io “ACCETTO” QUELLA CAMBIALE, CREO UNA SCINTILLA un faro in mezzo ad un mare in burrasca, che potrebbe riportare in porto migliaia di navi, come me, alla deriva e che, senza una guida e un opportunità tale, come la CAMBIALE SOCIALE, FINIREBBERO AFFONDATE IN MARE APERTO, invece così, seguendo quella luce di quel faro , potrebbero arrivare in un porto sicuro e sopravvivere migliaia di disperati che oggi TENTANO IL SUICIDIO per AVER CHIUSO L’ATTIVITÀ o AVER PERSO IL LAVORO.
Parliamo, quindi, di una PICCOLISSIMA SCINTILLA CHE POTREBBE, però, COMPLETAMENTE INVERTIRE TUTTO IL MECCANISMO DI STROZZINAGGIO IMPOSTO DALLA B.C.E, DALLE BANCHE PRIVATE ITALIANE USURAIE E DA UNO STATO, in realtà NON STATO, ITALIANO, CHE ABBIAMO TUTT’ORA E IN QUESTO MOMENTO STORICO ATTUALE.
PERCHÉ?
Perché avrò INTRODOTTO UN SISTEMA DI PAGAMENTO DIVERSO DALL’EURO, quindi una MONETA COMPLEMENTARE, che magari ha come valuta di scambio l’Euro, ma che PREVEDE UN EMISSIONE SCRITTA DA ME, verso una PRESTAZIONE e SULLA BASE DELLA FIDUCIA, una ACCETTAZIONE DI CHI LA RICEVE.
Ci siete già ARRIVATI?
EUREKA!!!
NEL MOMENTO IN CUI, io Andrea Libero, FACCIO UN LAVORO per MR X, e LUI, PER RIPAGARE QUEL LAVORO da me svolto e portato a termine, mi CONSEGNA UNA CAMBIALE, QUELLA STESSA CAMBIALE, ACQUISTA NELL’IMMEDIATO UN VALORE, basato sulla mia ACCETTAZIONE.
Ma…..Se questo meccanismo non verrà contestualizzato in una COMUNITÀ di individui, che vivono e si scambiano beni e servizi in uno stesso territorio, la CAMBIALE SOCIALE, NON POTRÀ PROSEGUIRE IL SUO PERCORSO.
Infatti, SE NON AVRÒ INFORMATO E SPIEGATO ANCHE AD ALTRI SOGGETTI COME FUNZIONA LA CAMBIALE SOCIALE, il PERCHÉ sia NECESSARIO e soprattutto IN QUESTO TRISTE MOMENTO STORICO ATTUALE E COME CI POTRÀ PORTARE FUORI DA QUESTO INCUBO di DEPRESSIONE ECONOMICA GENERALE, IL SUO CICLO, si potrebbe purtroppo CONCLUDERE dopo la sua PRIMA EMISSIONE, quindi NON PROSEGUIRE.

TRA I DUE SOGGETTI riportati in esempio, Mr.X, SALVERÀ MOMENTANEAMENTE LA SUA AZIENDA, RIVENDENDO QUEL PRODOTTO FINITO E LAVORATO DA ME, ma io, SE NON AVRÒ QUALCUN ALTRO, CHE, COME ME E DOPO DI ME, ACCETTERÀ LE CAMBIALI DATEMI DA Mr. X PER PAGARE IL MIO LAVORO, io, Andrea Libero, NON LE POTRÒ RIUTILIZZARE PER COMPRARVI QUALCOS’ALTRO perché, SE NON SPIEGATE PRIMA, COMPRESE e ACCETTATE da quelli a cui le proporrò, sicuramente NON PROSEGUIRANNO IL LORO COMPITO RIVOLUZIONARIO PREVISTO.
A questo punto, sarò costretto a rifarmi su MR.X, per riavere quello che mi spetta e questo non andrebbe bene, perché’ INTERROMPEREBBE IL CICLO INIZIATO IN PARTENZA DALLA CAMBIALE.
Quindi, prima di emetterle sul territorio, dovrò informare altri soggetti, pronti a loro volta e sulla FIDUCIA AD ACCETTARLA, come per esempio, i supermercati o i fruttivendoli, le tintorie, i bar, i ristoratori e tutte le altre attività commerciali presenti nella SOCIETÀ MODERNA, dove mi rivolgerò, con la mia cambiale, per comprare da mangiare alla mia famiglia e continuare il ciclo di scambio di beni e servizi, SENZA EURO, ma in CAMBIALI SOCIALI.
Quindi, LA PRIMA COSA CHE VI CHIEDIAMO È QUELLA DI COMPRENDERE CHE, PER LA SUA APPLICAZIONE, la CAMBIALE SOCIALE, DEVE ESSERE SPIEGATA AD UN INTERA COMUNITÀ CHE LA DEVE ACCETTARE, e NON LA POTRÀ APPLICARE SE L’ACCETTAZIONE DELLA STESSA RIGUARDA SOLO SINGOLI INDIVIDUI.
QUINDI È La COMUNITÀ, il comune, la città, il QUARTIERE, che ne deve prendere coscienza e CONSAPEVOLEZZA e che decide di INTRODURLA AUTONOMAMENTE NEL PROPRIO STILE E CICLO ECONOMICO DI VITA QUOTIDIANO.
SARA’ solo a questo punto che, un insieme di soggetti che ne abbia compreso il MECCANISMO, la CAMBIALE SOCIALE potrà iniziare a girare e prendere vita.
Questo gruppo, a sua volta, CERCHERÀ DI ESTENDERLA OGNI GIORNO E SEMPRE DI PIÙ ad ALTRI GRUPPI O SOGGETTI e questo meccanismo che si verrà a creare, si chiamerà CIRCUITO DI UTILIZZO, dove, per CIRCUITO, intendiamo un intero ciclo di soggetti che, decidendo autonomamente di utilizzarla e accettarla come mezzo di pagamento di beni e servizi, e con consapevolezza, accettare, averne fiducia, ed approvare la CAMBIALE SOCIALE, che contribuirà ad una vera e propria RIVOLUZIONE ECONOMICA CHE CREERÀ , DOVE APPLICATA, un vero e proprio MIRACOLO ECONOMICO.

Quindi ripeto : è UN SEMPLICE MECCANISMO BASATO SULLA CREAZIONE, ma SOPRATTUTTO SULLA “FIDUCIA” DI CHI L’ACCETTA IN CHI LA CREA.
Ora, spero che, un pochino, abbiate iniziato a comprendere cosa sia la CAMBIALE SOCIALE.
Cercate quindi di immaginare che noi, come ALBA MEDITERRANEA e The WALK of CHANGE, seguendo un principio Auritiano, (ossia di Giacinto Auriti, un Professore, Filosofo Economista, ormai scomparso diversi anni fa) vorremmo applicare un principio di REDDITO di CITTADINANZA UNIVERSALE, che NON È AFFATTO il Reddito di Cittadinanza Attuale, e COLLEGARLO alla Cambiale Sociale, in un SEMPLICE COMUNE ITALIANO, anche solo in via sperimentale, per dare prova, a tutta la Nazione, dei benefici che questo SISTEMA ECONOMICO FELICE, permetterebbe di ricevere e creare a CHI LO UTILIZZASSE.

UN VERO E PROPRIO MIRACOLO ECONOMICO, basato NON SU UNA MONETA A DEBITO, come l’Euro, ma su una MONETA A CREDITO, ossia la CAMBIALE SOCIALE, collegata al REDDITO DI CITTADINANZA UNIVERSALE (ossia Un EMISSIONE MONETARIA di Frazioni di BENESSERE COLLETTIVO).

Siamo pronti a spiegare a chi interessato in questo progetto della CAMBIALE SOCIALE, come comprenderlo, utilizzarlo e proporlo nel proprio comune di appartenenza.
Ma abbiamo bisogno di persone che ABBIANO VOGLIA DI CAMBIAMENTO e che si ATTIVINO REALMENTE INSIEME A NOI, SENZA ESSERE REMUNERATI PER QUESTO E NE COMPRENDANO LA GRANDEZZA, visto che la CAMBIALE SOCIALE, collegata al REDDITO di CITTADINANZA UNIVERSALE, salverebbe il Popolo che ne utilizza i principi dalla sicura povertà e Bancarotta dove ci stanno invece portando i personaggi loschi che ci governano, insieme ai Banchieri e alle Multinazionali.

Naturalmente la sua applicazione, regalerebbe alle future generazioni che ad oggi SCAPPANO in migliaia DALL’ITALIA, la POSSIBILITÀ’ di poter realizzare i propri sogni QUI E NON FUORI DAL NOSTRO PAESE.

Per fare tutto questo, VI CHIEDIAMO SEMPLICEMENTE AIUTO e COLLABORAZIONE, se siete interessati, SCRIVETEMI O TELEFONATEMI A QUESTO NUMERO :
+393476344215
O inviatemi i vostri dati a questa Mail:
ilcammino2019@libero.it
Andrea Libero Gioia
The WALK of CHANGE

Se ti va di leggere qualche altro mio articolo lo trovi cliccando quì 

Se invece vuoi sapere come risparmiare migliaia di euro dalla bolletta luce clicca qui

Efficientamento energetico

Anna Catania
Ciao mi chiamo Anna e ti do il benvenuto nel mio blog. Sono una casalinga che nel tempo libero scrive ma fa anche tante altre cose. Scrivere era l’ultima cosa che avrei pensato di fare e invece eccomi qui a gestire un blog. Mi è stato proposto di scrivere nel 2016 e ho accettato anche se non ne ero molto entusiasta. Invece articolo dopo articolo e con qualche incoraggiamento da parte di alcuni amici che ringrazio, mi sono resa conto che questo mi dava la possibilità di esprimermi e parlare a migliaia di persone in un modo che a voce è difficile fare. Nello stesso tempo per quello che mi è possibile, faccio un po’ di informazione. Sono una persona che non sopporta le ingiustizie e se vedo qualcosa che non va difficilmente riesco a far finta di nulla. Amo la natura e tutto ciò che essa ci dona, amo sempre più i vecchi rimedi della nonna e a volte ne parlo negli articoli che scrivo, se questo può giovare o far stare bene qualcuno ecco che il tempo che dedico alla scrittura non è stato vano. Spero di esserti stata in qualche modo utile e ti ringrazio per avermi letta. Anna Catania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *