Home>xRegioni>‘100.000 Ripartenze’, una Onlus per rinascere dal fallimento
xRegioni

‘100.000 Ripartenze’, una Onlus per rinascere dal fallimento

 Nasce ‘100.000 Ripartenze Onlus’, la prima associazione che promuove una ‘cultura positiva del fallimento’ non più stigma sociale, sinonimo di incompetenza, ma momento di crescita personale e professionale. ‘100.000 Ripartenze Onlus’ agisce come una task force composta da coach, professionisti, manager, specialisti di diversi settori impegnati a sostenere e accompagnare l’imprenditore nella fase successiva alla chiusura dell’attività. In Italia, sono circa 100.000 all’anno le attività costrette a chiudere tra fallimenti, procedure concorsuali e liquidazioni volontarie (dati Cerved) con un impatto sociale devastante. Sono scomparsi marchi storici, piccole aziende familiari e giovanissime start-up. ‘Quando un progetto fallisce – sottolinea la nuova Onlus – l’esperienza e l’intelligenza creativa che ne avevano permesso la nascita sono travolti da senso di colpa, angoscia, paure e vergogna. Si sopravvive al presente senza immaginare di avere più un futuro. Bisogna ripartire dall’elemento fondamentale: le persone, stimolando uno stato di resilienza attraverso la comprensione e il superamento del fallimento. Inoltre, è importante che i giovani si avvicinino a questo tema con un approccio diverso, dato che circa l’80% delle start up è destinato a chiudere nei primi due anni di vita’.

L’associazione – che si ispira al successo della francese ‘60.000 Rebonds’ – aiuta gli imprenditori a uscire dallo stallo sostenendoli sia dal punto di vista psicologico ed emotivo, con percorsi di coaching, sia nella formulazione di un nuovo progetto professionale, facendoli affinacare da esperti in diversi settori. Il percorso di supporto è gratuito e dura 12 mesi, il tempo per ricostruire un progetto di business. Il progetto nasce dall’iniziativa di due donne: Fiorella Pallas (presidente dell’Associazione, imprenditrice, una lunga carriera manageriale nel gruppo Danone) e Gisella Geraci (esperta in Social Innovation e progetti nel campo sociale). Al loro fianco Riccardo Miazzo, vicepresidente dell’Associazione, consulente patrimoniale e manager nel primo gruppo italiano di Private banking e vicepresidente di Confassociazioni. ‘100.000 Ripartenze Onlus’ parte da Treviso, dove è stata presentata alla Camera di Commercio alla presenza delle associazioni di categoria del territorio. Dal Veneto, Regione simbolo dell’imprenditoria italiana, rivendica tuttavia una vocazione nazionale. Punta a partnership con altre realtà professionali e al dialogo con associazioni imprenditoriali, università, hub e incubatori d’impresa. ‘Il fallimento è spesso come la depressione: non se ne parla, si ha paura dello sguardo degli altri, di cosa penseranno di noi, del giudizio che avranno su di noi – dice la presidente della onlus Pallas – Ma quando si inizia a parlarne, le lingue si sciolgono, il dolore si libera e si aprono nuove possibilità’. L’obiettivo è ora ‘creare un sistema federativo regionale per avere una capillarità sul territorio, a cominciare dal Veneto’.

Fonte

Condividi su:
Redazione BlogCQ24
Articolo della Redazione BlogCQ24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *