Spettacolo

Il “mi dispiace” di Junior Cally è ridicolo. Quasi come l’Italia di Sanremo che non capisce il rap

Breve riassunto delle puntate precedenti: su Junior Cally, rapper emergente e quindi non ancora peso massimo di questa musica in Italia, è stato detto tutto il male possibile in vista della sua partecipazione ormai imminente a Sanremo. Ma è stato detto per il brano sbagliato. Perché Strega, il suo rap con quel passaggio di versi sulla tipa che si chiama Gioia con cui Cally dice di aver fatto sesso e
Spettacolo

Fenomeno “Me contro te”, chi sono i due youtuber che hanno conquistato i nostri bambini e sconfitto Zalone al cinema

Tutto è nato da un video fatto in casa "per far divertire i nostri amici". Poi, appena sei anni dopo, la realizzazione di un sogno, oltre ogni più ottimistic a previsione. Non solo youtuber di successo, di quelli che oggi se ne contano parecchi, ma un vero mito per i bambini cresciuti tra smart tv e youtube: loro sono Louis e Sofi, in coppia "Me contro te", due ragazzi che
Spettacolo

Andrea Vianello dopo l’ictus: “Fate attenzione alle manipolazioni al collo”

"Fare il libro era una necessità e una terapia perché volevo scrivere e non ci riuscivo. L'ho fatto da solo, senza usare nemmeno la correzione automatica. E' stata dura ma è stato anche bello - ha spiegato il giornalista Andrea Vianello  - . tornando a parlare dell'ictus quasi mortale che lo ha colpito un anno fa (il 2 febbraio 2019) e delle tappe del suo percorso di riabilitazione grazie al
Spettacolo

A Benigni 300 mila euro e a Giorgina 140: la polemica sui compensi è servita

Non si era ancora spenta la pira delle polemiche sulla partecipazione al Festival del rapper mascherato, che si è accesa quella, la solita, dei compensi. A rilanciare oggi il tormentone sui cachet di Sanremo, che torna puntuale ogni anno, è il sito Dagospia che parla di un assegno pronto da 300mila euro per Roberto Benigni, tra le star più attese di Sanremo 2020, nella serata del 6 febbraio. Cifra non
Spettacolo

“Amici”, lo sfogo di Javier e la decisione che fa discutere. Gli ascolti? Da record

La scuola di spettacolo di Maria De Filippi, giunta alla 19 edizione, continua a fare ascolti altissimi. Merito del caso del ballerino cubano ribelle che tiene banco da giorni. Ma anche di qualcos'altro che qui vi sveliamo Maria De Filippi con il ballerino "ribelle", il cubano Javier. Ascolti da prima serata ma nel pomeriggio. “Amici”, giunto all’edizione numero 19, non solo non invecchia ma addirittura porta a casa nuovi record.
Spettacolo

Te lo do io il sessismo: l’affondo di Fiorello contro il Festival dell’ipocrisia preso d’assalto dai politici

I moniti che sono sempre “severi”, le prese di posizione figuriamoci se non “dure” fino a scomodare 29 parlamentari dell'intergruppo della Camera per i diritti delle donne che invocano, con tanto di lettera, le scuse di Amadeus (ma non le ha già fatte urbi et orbi via agenzia e pure in tv con Massimo Bramellini?). Non basta. Vuoi negarti un tweet con l’hashtag più gettonato del momento, specie se sei
Spettacolo

Uma Thurman in lacrime da Fabio Fazio: la “dea” di Tarantino dà lezione di umanità

L'attrice americana è stata ospite a "Che tempo che fa" subito dopo i genitori di Giulio Regeni, che cercano invano giustizia da oltre 4 anni. E la commozione ha preso il sopravvento: "Hanno tutto il mio sostegno" Gli occhi azzurri splendenti di lacrime, la commozione che prende il sopravvento, la sensibilità che detta l’urgenza di parlare. Uma Thurman, ospite di Fabio Fazio a “Che tempo che fa”, dà lezione di
Spettacolo

Amadeus e il sessismo. La furia di Claudia Gerini, la difesa della moglie che sbarca a “La vita in diretta”

La bellezza di 40 anni fa Edoardo Bennato con insuperata ironia decretava che trattasi solo di “canzonette”. Eppure in Italia pare non ci sia niente di più serio, specie se quelle canzonette sono destinate al palco di Sanremo, vero caleidoscopio del nostro Paese, capace di entusiasmarsi fino alle stelle e indignarsi con altrettanta convinzione, magari in rapida successione e, perché no, contemporaneamente. Così da molti anni si assiste a questa
Cinema Spettacolo

Sandra Milo: “Dormo con la foto di Fellini, ma non accettai la sua proposta”

Certi amori restano appiccicati dentro, al di là di ogni ragionevole scelta. E così è stato per Sandra Milo, 85 anni il prossimo 11 marzo, che in una recente intervista a Leggo ha nuovamente ricordato colui che in assoluto ha amato di più: il grande Federico Fellini, il regista che l’ha diretta in film simbolo del cinema come 8 e ½ e  Giulietta degli Spiriti,  Il grande amore: "Dormo con la sua foto" L’attrice,
Spettacolo

“Bella e sa stare un passo indietro”, Amadeus nella bufera per frase sessista. “Io, frainteso”. Ma scoppia una nuova polemica

Uno, due, tre, quattro e cinque. Le polemiche, a dir poco infuocate con i consueti strascichi politici, si susseguono a ritmo forsennato. Mancano ancora tre settimane al Festival, ma l'Italia è già precipitata in quella specie di malattia collettiva che si diffonde puntuale ogni anno e che potrebbe chiamarsi la "sanremite": basta uno starnuto in Liguria per far scoppiare il febbrone in tutta la penisola. Un'esagerazione? Date un'occhiata ai social