Home>Blog>Tecnologia>Smartphone a -4% in Europa, boom cinesi
Tecnologia

Smartphone a -4% in Europa, boom cinesi

(ANSA) – ROMA, 15 FEB – Il mercato europeo degli smartphone ha chiuso il 2018 con consegne in calo del 4%, a quota 197 milioni di dispositivi, ma non tutte le aziende hanno perso terreno. I costruttori cinesi, Huawei in testa, sono cresciuti, e l’anno scorso circa un terzo (32%) degli smartphone venduti in Europa avevano un marchio cinese. A fornire i dati sono gli analisti di Canalys. “La situazione politica tra le società cinesi e il governo degli Stati Uniti ha avvantaggiato i consumatori europei”, spiega l’analista Ben Stanton. “Gli Usa stanno spingendo le aziende cinesi a investire in Europa invece che nel loro Paese. Il mercato europeo è maturo, ma i marchi cinesi hanno l’opportunità di scalzare gli incumbent del mercato”, grazie anche ai prezzi competitivi. Nel 2018 Samsung resta il brand più venduto, con 61,6 milioni di smartphone, perde oltre il 10%. Apple registra un calo del 6%, a 42,8 milioni di iPhone. A tallonarla è Huawei, terza con 42,5 milioni di smartphone grazie a un incremento del 54%.

15 febbraio 2019

Diventa fan di Tiscali su Facebook

http://tecnologia.tiscali.it/news/articoli/smartphone-4-in-europa-boom-cinesi-00001/

Condividi su:
Fabrizio Bassanesi
Nato nel maggio 1972 (Toro ascendente Leone) rivela subito doti di ribelle "a modo suo". Diplomatosi ragioniere, intraprende subito la carriera di venditore che non ha mai lasciato. Dal 2007 si occupa di formazione ad aziende e persone.
http://amicoganoderma.net/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *