Home>Blog>Tecnologia>Facebook sotto pressione per ‘no-vax’
Tecnologia

Facebook sotto pressione per ‘no-vax’

(ANSA) – ROMA, 12 FEB – Facebook sotto pressione per i gruppi no-vax presenti sulla piattaforma. Negli Stati Uniti – spiega un articolo del Guardian – gli esperti di salute stanno incalzando il social per un maggiore controllo sull’informazione che viene veicolata. “Tra le priorità di Facebook ci dovrebbe essere la lotta alla disinformazione e le minacce alla salute umana, questo è un danno alla comunità”, dice Wendy Sue Swanson, portavoce dell’Accademia americana di pediatria che ha incontrato anche alcuni dirigenti di Facebook: “I genitori hanno bisogno di sapere la verità”, aggiunge. E anche Fiona O’Leary, attivista sui temi dell’autismo ha invitato la piattaforma a bloccare i gruppi anti-vaccino: “Se non li chiuderanno mi piacerebbe vedere un controllore di Facebook che rimuove la disinformazione che causa danni ai bambini”. I cosiddetti “anti-vaxxer”, spiega il Guardian, operano su Facebook in gruppi chiusi, dove i membri sono ammessi su approvazione. E sono grandi e strutturati.

12 febbraio 2019

Diventa fan di Tiscali su Facebook

http://tecnologia.tiscali.it/news/articoli/facebook-sotto-pressione-no-vax/

Condividi su:
Fabrizio Bassanesi
Nato nel maggio 1972 (Toro ascendente Leone) rivela subito doti di ribelle "a modo suo". Diplomatosi ragioniere, intraprende subito la carriera di venditore che non ha mai lasciato. Dal 2007 si occupa di formazione ad aziende e persone.
http://amicoganoderma.net/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *