Home>Blog>Tecnologia>Boom terrapiattisti, ‘colpa’ YouTube
Tecnologia

Boom terrapiattisti, ‘colpa’ YouTube

(ANSA) – ROMA, 22 FEB – Se ci sono così tanti ‘terrapiattisti’ la colpa è di YouTube. Lo afferma uno studio della Texas Tech University presentato al meeting della American Association for the Advancement of Science, secondo cui sono proprio i video caricati su questa piattaforma ad aver convinto la maggior parte dei cospirazionisti. “YouTube è dove i primi video sulla Terra piatta sono stati postati nel 2014 – spiega Alex Olshansky, uno degli autori -. Poichè gli algoritmi di YouTube raccomandano filmati che assomigliano a quelli già visti, una volta trovato un video terrapiattista è come entrare nella ‘tana del coniglio'”. I ricercatori hanno partecipato alla prima conferenza internazionale dei terrapiattisti, intervistando 31 partecipanti, e tutti hanno dichiarato di aver trovato le prime informazioni proprio su YouTube. “Molti hanno perso amici e persino parenti o lavori a causa di questa convinzione – spiega l’esperto -. La maggioranza aveva la propria comunità, l’ha persa e quindi è entrato in quella dei terrapiattisti.

22 febbraio 2019

Diventa fan di Tiscali su Facebook

http://tecnologia.tiscali.it/news/articoli/boom-terrapiattisti-colpa-youtube-00001/

Condividi su:
Fabrizio Bassanesi
Nato nel maggio 1972 (Toro ascendente Leone) rivela subito doti di ribelle "a modo suo". Diplomatosi ragioniere, intraprende subito la carriera di venditore che non ha mai lasciato. Dal 2007 si occupa di formazione ad aziende e persone.
http://amicoganoderma.net/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *