Home>Blog>Spettacolo>Arte, creatività e musei beni strategici
Spettacolo

Arte, creatività e musei beni strategici

(ANSA) – ROMA, 7 MAG – “I musei sono esempi del successo italiano: erano invisibili e sono ormai presi d’assalto e, dagli ultimi dati di una ricerca recente ancora non pubblicata, emerge che solo i musei statali producono l’1.6% del Pil. Se poi si continuerà a lavorare con i livelli di qualità attuali e si perfezioneranno le cose che ancora non vanno bene, si potrà arrivare anche al 2%, ossia lo stesso reddito prodotto dall’agricoltura”: hanno lasciato piacevolmente tutti a bocca aperta i numeri molto più che incoraggianti forniti ieri pomeriggio da Antonio Lampis, direttore generale Musei del Mibac, tra i relatori della terza edizione del ciclo d’incontri “Appuntamenti con l’Ingegno”, organizzato dalla Luiss e quest’anno focalizzato sull’arte italiana. Una tavola rotonda – dal titolo “L’arte nei secoli: i motivi di un successo italiano. Tutta l’arte è stata contemporanea” – che Paola Severino, Vice Presidente della Luiss, ha ideato per celebrare, proprio nell’anno leonardesco, i tanti aspetti della creatività italiana.

http://spettacoli.tiscali.it/news/articoli/arte-creativita-musei-beni-strategici-00001/

Condividi su:
Fabrizio Bassanesi
Nato nel maggio 1972 (Toro ascendente Leone) rivela subito doti di ribelle "a modo suo". Diplomatosi ragioniere, intraprende subito la carriera di venditore che non ha mai lasciato. Dal 2007 si occupa di formazione ad aziende e persone.
http://amicoganoderma.net/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *