Home>Blog>Motori>T-Cross First Edition: Be first, Be fast
Motori

T-Cross First Edition: Be first, Be fast

Partito il casting di Alessandro Cattelan per trovare chi, come lui e la Volkswagen T-Cross, è #MoreThan1Thing…

Volkswagen Italia ha scelto Alessandro Cattelan come volto italiano dell’inedito City SUV il cui lancio avverrà nl mese di aprile. Insieme danno vita a un casting che va alla ricerca di chi, come loro, saprà dimostrare di essere #MoreThan1Thing. L’intera gamma sarà anticipata dal lancio di una edizione speciale, la T-Cross First Edition già “osservabile” nelle concessionarie Volkswagen.

Lui, Cattelan; lei, la T-Cross First Edition

Lui è un presentatore TV, ma anche sportivo, autore, attore, doppiatore, padre e showman. Lei è il nuovo City SUV di Volkswagen, lungo soli 4,11 metri. Alessandro Cattelan e T-Cross: insieme danno vita a un casting per trovare la persona che, più di ogni altra, sa conciliare passioni e abilità diverse, riuscendo a essere #MoreThan1Thing proprio come loro. Chi supererà le insolite e divertenti prove della selezione avrà la possibilità, accompagnato dalla T-Cross, di vivere accanto ad Alessandro Cattelan una delle sue tipiche giornate poliedriche e piene di impegni. Il tutto alla presenza delle telecamere, per produrre un video che rappresenti il vero spirito #MoreThan1Thing.

Una T-Cross speciale per gente speciale

La T-Cross First Edition è una serie speciale che gli interessati potranno acquistare prima del lancio ufficiale della gamma previsto ad aprile. Sotto il cofano, l’interessante motore 1.0 TSI 115 CV abbinato al cambio manuale a 6 rapporti.

Dal punto di vista estetico la vettura è riconoscibile per i suoi proiettori a LED, cerchi in lega bruniti da 18″, carrozzeria Pure White ed elementi neri. All’interno dominano le tonalità scure, mentre la dotazione è davvero ricca e include, tra gli altri, sensori di parcheggio anteriori e posteriori Park Pilot, climatizzatore automatico bizona Climatronic, App-Connect con connettività Android Auto e Apple CarPlay, strumentazione digitale Active Info Display e volante multifunzione rivestito in pelle, oltre a una dotazione di assistenti alla guida di assoluto rilievo. Sono, infatti, inclusi l’assistenza attiva al mantenimento di corsia Lane Assist, il monitoraggio perimetrale Front Assist con frenata di emergenza City e rilevamento pedoni, il rilevatore di stanchezza Fatigue Detection, il cruise control adattivo ACC e il monitoraggio dell’angolo cieco Blind Spot Detection con assistente di uscita dal parcheggio Rear Traffic Alert. I Clienti potranno avere maggiori informazioni e acquistare la T-Cross First Edition nelle Concessionarie Volkswagen. Il prezzo? Al momento in cui scriviamo non è stato ancora definito ma, come da tradizione Volkswagen, almeno quello di partenza, sarà sicuramente appetibile.

http://motori.tiscali.it/socialmediamotori/articoli/t-cross-first-edition-be-first-be-fast-00001/

Condividi su:
Fabrizio Bassanesi
Nato nel maggio 1972 (Toro ascendente Leone) rivela subito doti di ribelle "a modo suo". Diplomatosi ragioniere, intraprende subito la carriera di venditore che non ha mai lasciato. Dal 2007 si occupa di formazione ad aziende e persone.
http://amicoganoderma.net/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *