Home>Blog>Motori>Suzuki: verso la finale dell’ACI Rally Italia Talent
Motori

Suzuki: verso la finale dell’ACI Rally Italia Talent

Nel fine settimana dal 29 al 31 marzo il Circuito Internazionale d’Abruzzo di Ortona (CH) ospiterà la semifinale di ACI Rally Italia Talent 2019.Circa 200 piloti e 70 navigatori si sfideranno a bordo di Suzuki SWIFT SPORT, Auto Ufficiale del talent, per guadagnarsi l’accesso alla finale, in programma dal 18 al 20 aprile all’Adria International Raceway di Cavanella Po (RO).

Circuito Internazionale di Busca San Barnaba

La stagione 2019 di ACI Rally Italia Talent entra nelle sue fasi più emozionanti, dopo aver registrato la cifra record di 9.300 iscritti. Nel prossimo fine settimana, da venerdì 29 a domenica 31 marzo, il Circuito Internazionale d’Abruzzo di Ortona (CH) ospiterà la semifinale del primo vero talent italiano del motorsport, realizzato con Suzuki e la sua SWIFT SPORT come Auto Ufficiale.

Circuito Internazionale di Busca San Barnaba

Il weekend vedrà scendere nuovamente in pista i circa 200 piloti e 70 navigatori più talentuosi, scelti dagli esaminatori in occasione delle nove selezioni regionali svoltesi sin qui.

Circuito di Siena, 25 – 27 January 2019

I migliori di loro avranno accesso alla finalissima, che si terrà dal 18 al 20 aprile presso l’Adria International Raceway di Cavanella Po (RO) per guadagnarsi un sedile su un’auto ufficiale del Team RIT e partecipare gratuitamente ad un vero rally valido per i Campionati o i Trofei titolati ACI Sport.

Un progetto unico

Rally Italia Talent è un format originale, concepito da ACI nel 2014 per dare l’opportunità agli appassionati di avvicinarsi al mondo dei rally. Coerente con slogan #rallypertutti, il talent consente a chiunque di partecipare, anche a chi non ha mai corso: per accedere alle selezioni non occorrono né la patente di guida, né la Licenza ACI Sport e l’unico requisito richiesto è avere compiuto 16 anni (per i minorenni è necessaria la liberatoria dei genitori. La formula ha riscosso negli anni un successo crescente ed in questo 2019 Rally Italia Talent ha battuto ogni record.

Una compatta da veri piloti

Sin dalle prime battute di Rally Italia Talent SWIFT SPORT si è rivelata l’auto ideale per una manifestazione di questo tipo. Tutti quelli che si sono avvicendati al volante, dai giovani aspiranti piloti ai rallisti di chiara fama internazionale, hanno espresso giudizi entusiastici sulle prestazioni e sul comportamento della sportiva gapponese. Con una massa a vuoto di soli 975 kg e il motore 1.4 BOOSTERJET da 140 cv e 230 Nm, SWIFT SPORT può vantare rapporti peso/potenza e peso/coppia tra i migliori della categoria, rispettivamente pari a 6,96 kg/cv e 4,24 kg/Nm. Grazie proprio all’incredibile leggerezza, ogni intervento sullo sterzo, sui freni e sull’acceleratore ottiene un effetto immediato. Ben inserito in un sedile sportivo con poggiatesta integrato, il pilota può sentire dunque l’auto come una sua estensione. Con SWIFT SPORT i meno esperti possono pertanto affinare le loro capacità di guida, imparando a interpretare e a controllare le reazioni sincere e graduali dell’assetto. I più smaliziati possono invece approfittare della simbiosi che si crea tra uomo e macchina per sfruttare appieno le performance mozzafiato e assaporare un impareggiabile piacere di guida.

Adria International Raceway

Un copilota hi-tech

Se i “RITtini” possono contare in pista sugli utili consigli degli esaminatori che hanno affianco, nell’uso quotidiano SWIFT SPORT sa supportare chi guida offrendo di serie i più evoluti sistemi elettronici di assistenza, che fanno da copiloti invisibili ma sempre vigili e portano ai massimi livelli la sicurezza attiva. La dotazione standard comprende, tra le altre cose, i dispositivi “attentofrena” (frenata automatica con riconoscimento pedone), “guidadritto” (mantenimento della corsia con gestione attiva dello sterzo) e “restasveglio” (monitoraggio dell’attenzione del guidatore). Secondo la classica filosofia Suzuki “Tutto di serie, senza sorprese”, su SWIFT SPORT sono inoltre sempre presenti il cruise control adattivo, i sedili riscaldabili, i fari full LED e un sistema d’infotainment di ultima generazione che integra il navigatore, la radio DAB e la connettività MirrorLink, Apple CarPlay® e Android Auto®, per un’esperienza di viaggio memorabile anche dal punto di vista della qualità della vita a bordo.

http://motori.tiscali.it/socialmediamotori/articoli/suzuki-verso-finale-aci-rally-italia-talent-00001/

Condividi su:
Fabrizio Bassanesi
Nato nel maggio 1972 (Toro ascendente Leone) rivela subito doti di ribelle "a modo suo". Diplomatosi ragioniere, intraprende subito la carriera di venditore che non ha mai lasciato. Dal 2007 si occupa di formazione ad aziende e persone.
http://amicoganoderma.net/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *