Home>Blog>Motori>Superbike, Yamaha: conferme anche a Portimao
Motori

Superbike, Yamaha: conferme anche a Portimao

Ancora una volta, a Portimao come a Jerez, Alex Lowes si conferma il pilota “più vicino” al fenomeno Jonathan Rea. L’inglese della Yamaha ha dimostrato di avere un passo gara veloce e consistente e il miglior tempo a 9 decimi dal campione del mondo della Kawasaki è stato ottenuto senza montare le gomme da qualifica, ma sfruttando la mescola dedicata alla Sprint Race della domenica. “Sono stati dei test molto positivi per me qui a Portimao, un circuito su cui ho faticato un po’ in passato con la Yamaha. Durante questi test abbiamo trovato un passo gara forte e costante. Il mio giro più veloce è stato con gomme della Gara Sprint, visto che ho trovato traffico con quelle da qualifica, quindi so che possiamo fare di più. Ma l’importante non è quel singolo giro veloce. Quello che mi ha reso felice è il fatto che ho registrato molti giri veloci a ogni tentativo, siamo riusciti a completare tutto il programma di test e ora siamo messi bene in vista delle prove e della gara a Phillip Island. Abbiamo lavorato duramente durante l’inverno, non abbiamo commesso errori e speriamo di poter cominciare la stagione al meglio, il mese prossimo a Phillip Island.”

Condividi su:
Fabrizio Bassanesi
Nato nel maggio 1972 (Toro ascendente Leone) rivela subito doti di ribelle "a modo suo". Diplomatosi ragioniere, intraprende subito la carriera di venditore che non ha mai lasciato. Dal 2007 si occupa di formazione ad aziende e persone.
http://amicoganoderma.net/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *