Home>Blog>Motori>Renault, nominati Bolloré a.d. e Senard presidente
Motori Veneto

Renault, nominati Bolloré a.d. e Senard presidente

24 gennaio 2019 – Milano

Il logo Renault nel quartier generale di Boulogne Billancourt

Il logo Renault nel quartier generale di Boulogne Billancourt

Il Consiglio di amministrazione del gruppo Renault ha proceduto alle nomine dei nuovi vertici, con Jean-Dominique Senard eletto presidente e Thierry Bolloré nominato come amministratore delegato. Lo annuncia il Gruppo in una nota in cui si precisa che “Preso atto delle dimissioni del suo attuale presidente e amministratore delegato, il Cda ha deciso di fornire a Renault una nuova struttura di governance e una divisione delle funzioni di presidente del consiglio di amministrazione e amministratore delegato.

dimissioni — Carlos Ghosn, infatti, si è dimesso dalle cariche di Ceo e presidente del costruttore Renault: l’ex numero 1, 64 anni, è in carcere in Giappone dal 19 novembre, con l’accusa di evasione fiscale, uso indebito di beni aziendali e abuso di fiducia.

alleanza a tre — “L’importante adesso è di ritrovare la serenità”, ha detto Senard all’uscita del Cda, al fianco di Bolloré. Il Cda, riunito a Boulogne-Billancourt, ha insistito sulla necessità di pilotare l’alleanza a tre con Nissan e Mitsubishi, messa a dura prova dal caso Ghosn. Il Cda “desidera supervisionare attivamente il funzionamento dell’alleanza e decide di affidare al suo presidente la piena responsabilità di guidare l’alleanza per conto di Renault, in collegamento con l’amministratore delegato”, come si legge in una nota.

 Gasport 

© riproduzione riservata

Condividi su:
Fabrizio Bassanesi
Nato nel maggio 1972 (Toro ascendente Leone) rivela subito doti di ribelle "a modo suo". Diplomatosi ragioniere, intraprende subito la carriera di venditore che non ha mai lasciato. Dal 2007 si occupa di formazione ad aziende e persone.
http://amicoganoderma.net/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *