Home>Blog>Cronaca>“Io lavoro, non cerco marziani e venusiani”. L’affondo di Salvini contro Di Maio
Cronaca Politica

“Io lavoro, non cerco marziani e venusiani”. L’affondo di Salvini contro Di Maio

“Io lavoro, io rispondo col lavoro, con i fatti. Questa gente che cerca fascisti, comunisti, nazisti, marziani venusiani… i ministri sono pagati per lavorare. Io sono pagato per mantenere ordine pubblico e sicurezza”, ha detto il ministro dell’Interno Matteo Salvini commentando le preoccupazioni del vicepremier Di Maio per le alleanze europee della Lega con chi nega l’olocausto.

I ministri siano più concreti

“Anche in queste ore una nave ong che stava arrivando in Italia ha cambiato indirizzo e sta andando da un’altra parte – ha detto Salvini da Genova -. Vuol dire che l’Italia difende i suoi confini. Mi piacerebbe che tutti i ministri avessero la stessa concretezza sbloccando cantieri, facendo ripartire opere pubbliche. Se invece di polemizzare si lavorasse di più, si sbloccassero i cantieri fermi, l’Italia sarebbe un paese migliore”.

Zero campi rom

“L’obiettivo è zero campi rom – ha detto ancora commentando la vicenda di Torre Maura a Roma -. Fondi per le periferie il Ministero dell’Interno ne ha stanziato a milioni. L’obiettivo è entro la fine del mandato zero campi rom, ovunque, da nord a sud come tutti gli altri paesi europei”. “Le Europee non saranno la prova del nove per questo governo, saranno il cambiamento dell’Europa, finalmente”, ha detto ancora Salvini.

6 aprile 2019

Diventa fan di Tiscali su Facebook

http://notizie.tiscali.it/politica/articoli/scontro-salvini-di-maio-00002/

Condividi su:
Fabrizio Bassanesi
Nato nel maggio 1972 (Toro ascendente Leone) rivela subito doti di ribelle "a modo suo". Diplomatosi ragioniere, intraprende subito la carriera di venditore che non ha mai lasciato. Dal 2007 si occupa di formazione ad aziende e persone.
http://amicoganoderma.net/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *