Home>Blog>Sport>…spirito CLEMM in Barcolana 50
Sport

…spirito CLEMM in Barcolana 50

✍?✍? …spirito CLEMM in Barcolana 50 ✍?✍? Articolo di Stefano Cargnelutti ✍?✍? Gorizia✍?✍?Protagonista: un gruppo di persone CLEMM di Pozzuolo del Friuli…. con Guido Giannetti skipper✍?✍?

 

Oggi vi trasmetto una splendida testimonianza di spirito CLEMM, di condivisione autentica di sforzo, entusiasmo e gioia…., avvenuta nella Barcolana 50, quest’anno giunta appunto alla 50a edizione.

Il nostro RC di Pozzuolo del Friuli Guido Giannetti,

uomo di mare, dove ha vissuto gran parte della sua gioventù, con spirito aperto e fiducioso della vita…., oggi con grandi difficoltà economiche, ma con misurata sicurezza ha saputo infondere fiducia a molte persone che, affidandosi l’un l’altro hanno saputo realizzare quanto suggerito progettualmente dallo stesso skipper.

Niente di speciale per lui, ma qualcosa da vivere realmente, come constatato dai partecipanti nell’attraversare tale avventura!

Con tanta buona volontà e decisione, Guido è riuscito a coinvolgere amici provenienti sia da vari Clemm che dall’esterno, …per racimolare un po di grana, creare l’equipaggio e noleggiare la “Rufus“; la barca con la quale tutti assieme hanno partecipato, come la chiama lui alla vecchia maniera, alla Cinquantesima Coppa d’Autunno.

Non aggiungo altro, e vi lascio trasportare nell’emozionante racconto di Guido, persona che come vedrete, riesce facilmente a riportare su carta ogni emozione che si rispecchia nel suo cuore.

 

<<- …per un conoscitore del mare in senso autentico,

che abbia nel cuore il VIVERE LIBERO, senza soldi, con le forze della Natura che elargiscono sempre il relativo sostegno, la barca a vela oggi può essere concepita quasi soltanto a noleggio….
L’altra versione che abbia un minimo di validità gestionale può essere l’acquisto in comproprietà con un certo numero di soci…. ma lasciamo per ora da parte questa ipotesi…. quello che la Barcolana rappresenta per lo SPIRITO LIBERO é proprio la CONDIVISIONE dellla VITA STESSA sul MARE.

IL MARE DA’ SEMPRE QUELLO CHE SERVE, basta poco a disposizione, una modesta dinamica di conoscenza della vela e un po di buon senso, consentono a chiunque di muoversi tracciando percorsi che non hanno confini, recinzioni, delimitazioni…
La tecnologia attuale rende possibili andature ancora più vantaggiose, un tempo impensabili….

Come nel campo del volo a vela oggi si può, con il deltaplano e il parapendio…. ma il passaggio abbordabile per chiunque è la navigazione a vela… che richiede, con spirito di squadra, un’armoniosa collaborazione di chi è a bordo… immancabilmente affascinato dal musicale fruscio dell’onda sullo scafo, dalla spinta potente, quella del vento, che come in una cavalcata silente ti permette di attraversare il maestoso deserto acqueo, espressione diretta di riflessioni ancestrali… un richiamo intenso, un abbraccio coinvolgente a sentirci pienamente, finalmente , PARTE DEL TUTTO!

il manifesto della CINQUANTESIMA COPPA D’AUTUNNO, firmato da Marina Abramovich, scrive “WE’RE ALL IN THE SAME BOAT“, con nobili mete di profonda intesa… ed è proprio questo germoglio di sacralità ideologica che ha sorretto e sviluppato il successo della regata OGGI PIU’ SIGNIFICATIVA DEL MONDO!

 

Nel nostro stesso equipaggio che ha partecipato su “RUFUS”, uno sloop di 14 metri,

alla cinquantesima edizione della Barcolana, il 14 ottobre 2018 ( …non dimentichiamo che in numerologia Il numero Quattordici rappresenta libertà, esplorazione e costante cambiamento…) hanno presenziato alcuni PO di CFP CLASSICI, personalmente come skipper un RC, e altre persone per ora esterne al progetto, cui non è mancato di ricevere il nostro messaggio informativo.

Abbiamo potuto constatare insieme la matrice comune, estremamente positiva, della COPPA D’AUTUNNO, nel suo convogliare condivisione e gioia, e il contenuto del progetto COEMM, avvicinare sempre più persone al bene solidale del conoscere la vita….

L’entusiasmo personale di ciascuno del nostro numeroso equipaggio ha illuminato di sorrisi ed armonia ogni minuto della nostra permanenza a bordo. Presa a noleggio a ZARA, in Croazia , per otto giorni ci siamo suddivisi le presenze nelle possibilità di ognuno.
Il piccolo contributo finanziario di ciascuno ha permesso di vivere floridamente un’esperienza sicuramente unica ed indimenticabile.

Quantomeno entusiasmante anche per gli “addetti ai lavori”, già esperti nel contesto, indubbiamente stupefatti per l’atmosfera armoniosa ed allegra stabilitasi a bordo… noleggiare la barca a ZARA costituisce un tragitto di apprendimento utile all’ambientamento dei neofiti, nonché una moderazione dei costi…

il rientro dopo la Barcolana a restituire l’imbarcazione, un gratificante approfondimento di ciò che si è appreso… più di 400 miglia sono state percorse, con grande gioia dei partecipanti…

->>.

Per maggiori informazioni: Guido Giannetti RC Pozzuolo 1,  e-mail “tosco_am@yahoo.it”, cell. 3515071179

 

 

La Buona Comunicazione è un progetto autonomo per il cammino verso un Mondo Migliore e unisce un gruppo di bloggers che si ispirano alle linee guida dell’Associazione no profit COEMM.
(Maura Luperto presidente e Maurizio Sarlo Fondatore)

Per info:

COEMM

Pagina Facebook

 

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *