Cronaca

L’importanza della Virgola

… dal diario di un P.O. Marzo 2016, una chiacchierata con uno sconosciuto al telefono per più di due ore... Cosi iniziò il mio percorso nel Progetto COEMM, dopo una breve presentazione da parte di un amico con cui abbiamo già condiviso altri progetti solidali. Mi ricordo ancora la sensazione, e il pensiero che mi passò per la testa in quel momento: "Allora non sono solo! Ci sono tanti altri
Cronaca

La Povertà e le due T

Nella notte dei tempi, il Re di una provincia della Cina imperiale si trovò un giorno nella necessità di rimpiazzare il suo fido Primo Ministro, appena ritiratosi per sopraggiunti limiti di età. La sua idea era quella di scegliere un uomo saggio e distaccato dall’avidità e dall’ambizione personale, in grado di prendere le migliori decisioni per amministrare il regno a favore della popolazione (era infatti un monarca illuminato...). Chiedendo supporto
Cronaca Politica

Dal Ponte alla centesima scimmia…

Quando ho saputo del tragico crollo del ponte Morandi (confesso che non ne conoscevo neanche il nome: per noi genovesi era semplicemente IL ponte), verso mezzogiorno di ieri, mi trovavo con alcuni amici a discutere di un progetto associativo che stiamo sviluppando. Uno di noi è stato raggiunto telefonicamente dalla ferale notizia e ci siamo guardati l’un l’altro, sbigottiti e increduli: “non è possibile, siamo a Genova, non nel terzo
Cronaca

Santi e Quanti

Anche questa la prendo un po’ larga, ma vedrete che alla fine il cerchio si chiude bene. Tra qualche giorno, il 24 giugno, Genova festeggia il suo patrono che è San Giovanni Battista... ma non tutti sanno perché e come lo sia diventato. Correva l’anno 1098, e la flotta dei genovesi di ritorno dalla prima crociata (sì, perché la prima crociata è partita da Genova: non per niente la chiamavano
Cronaca

Q-ERENZA

  Nel regno di Shareware c’è fermento per la festa nazionale imminente e, tra le tante manifestazioni in programma, è previsto il tradizionale banchetto al quale sono invitati tutti gli abitati del regno. Ma quest’anno c’è una novità: per saggiare l’altruismo dei suoi sudditi, il Re ha chiesto che ogni capofamiglia che ha avuto un buon raccolto porti una botticella del suo vino, da condividere con i meno fortunati. Comincia
Cronaca Politica

QUID, RISONANZA E COERENZA

Nell’antica India un anziano artigiano che lavora la Giada sta cercando un giovane apprendista a cui trasferire la sua esperienza. Tra quelli che si presentano ne sceglie uno e la mattina, quando questo entra nel suo laboratorio, gli mette in mano una pietra verde dicendogli: “Vedi, questa è Giada”… e tutto quello che gli chiede di fare è di tenere in mano il pezzo di preziosa Giada per tutto il
Cronaca

ASPETTANDO IL QUID…

Questa mattina leggevo l’ultimo post di Maurizio Sarlo, e pensando alla miriade di impedimenti che stanno ritardando la comparsa del Quid, improvvisamente mi si è attivato il secondo neurone… sì perché, come dice il comico romagnolo Giacobazzi, noi uomini – a differenza delle donne, abbiamo solo due neuroni: uno sta nascosto e l’altro è costantemente alla sua ricerca... (la prendo sul leggero andante perché sto per fare un accostamento un
Cronaca Politica

SESSANTACINQUE E OLTRE…

L’altra sera mi sono rivisto “Vi presento Joe Black”, con un immenso Antony Hopkins e un altrettanto magnifico Brad Pitt, senza dimenticare naturalmente l’angelica creatura Claire Forlani… E’ la storia di Bill Parrish, un magnate delle Comunicazioni che ha avuto tutto dalla vita: soldi, successo e una splendida famiglia... Ma, alle soglie del suo sessantacinquesimo compleanno, viene visitato dalla Morte, venuta sulla Terra perché incuriosita dalle emozioni sull’Amore decantate da
Politica

ESSERE PROTAGONISTI (CONSAPEVOLI) DEL CAMBIAMENTO

In un paese lontano si stava erigendo il nuovo castello per il Principe, e questo evento stava dando lavoro a una schiera di personaggi variamente competenti: progettisti, architetti, artigiani, muratori e semplici manovali. Ma oltre a tutti questi personaggi, in qualche modo “professionali”, c'era uno stuolo sterminato di spaccapietre che, dall'alba al tramonto, alzavano e calavano incessantemente la pesante mazza sulla montagna di pietre che avevano davanti, finché queste non
Cronaca Politica

LE DUE BISACCE

Cari detrattori io vi capisco: siete così attenti e preoccupati per la tutela degli sprovveduti, che non perdete occasione per sparare a zero sul presunto “imbonitore” Maurizio Sarlo e su quanti lo seguono, perciò non voglio perdere neanche un secondo a controbattere alle vostre critiche, peraltro legittime... magari potrei eccepire su certe volgarità, ma lasciamo correre. Solo una domanda: ma anche volendo ammettere che in Italia ci siano 100.000 ingenui