BOLOGNA (ITALPRESS) – Partiranno a breve in Emilia Romagna, da Piacenza a Rimini, 288 cantieri per la riparazione dei danni provati dall’ondata di maltempo dello scorso mese di novembre. Con un finanziamento di 47 milioni di euro, saranno realizzate opere idrauliche, risistemazioni di frane, di strade interrotte e danneggiate, rimozione di detriti e materiali di scarto, oltre al completo ripristino delle condizioni di sicurezza per la tratta ferroviaria Budrio-Mezzolara, nel bolognese. Strutture danneggiate da alluvioni di portata storica, piogge, neve e mareggiate per i quali era stato dichiarato lo stato di emergenza nazionale. “Vogliamo che ogni città, paese e località dell’Emilia Romagna, dalla montagna alla pianura alla costa – ha detto il presidente della Regione Stefano Bonaccini – siano messi al riparo il più possibile dagli eventi atmosferici che, causa anche il cambiamento climatico in atto, sono sempre più imprevedibili e violenti. Per questo abbiamo bisogno non solo di lavorare sulle emergenze, come è doveroso e già facciamo, ma di investire sulla tenuta del territorio in una prospettiva a medio e lungo termine”. Lunedì il Dipartimento nazionale di protezione civile ha dato il via libera al Piano di interventi predisposto per continuare il ripristino e la messa in sicurezza del territorio colpito dal maltempo di novembre, ha reso noto l’assessore regionale alla Protezione civile, Irene Priolo. I finanziamenti alle province emiliano-romagnole sono così ripartiti. Agli interventi in provincia di Bologna sono destinati oltre 17 milioni di euro per 45 interventi; 10 milioni e 170 mila euro andranno alla provincia di Modena per 60 interventi, mentre Reggio Emilia e provincia per realizzare 13 interventi avranno risorse pari a 2 milioni e 780 mila euro. Ai lavori in provincia di Parma vanno finanziamenti per quasi 3 milioni di euro e gli interventi in cantiere sono 37; in provincia di Piacenza andranno 4 milioni e 500 mila euro per 54 interventi. A Ravenna sono assegnati fondi per oltre 1,5 milioni di euro per 13 interventi; Rimini potrà contare su circa 1 milione e 635 mila euro per 14 interventi. Infine, alla provincia di Forlì-Cesena andranno circa 2,4 milioni di euro per 14 interventi e a Ferrara circa 4,2 milioni per altri 38 cantieri.
(ITALPRESS).

https://www.italpress.com/lavori-in-emilia-romagna-288-cantieri-per-riparare-danni-da-maltempo/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *