Consì Asti
Cultura Piemonte

L’anno 2020 inizia con i migliori propositi ad Asti

di Monica Brunettini Ad Asti, sabato 4 gennaio - ancora prima del finire delle feste - il 2020 inizia con i migliori propositi: il ConSì Provinciale di Asti ha incontrato i futuri aderenti all'associazione per riepilogare i vantaggi e le modalità di adesione. Il Clemm di Coordinamento di Asti - insieme ai membri ConSì Asti - si sono trovati con le persone che in provincia hanno volontà e caratteristiche per
Cultura

La Befana a Canelli…perché è brutta?

L'arrivo della befana, la festa che "porta via tutte le altre", è un po' triste, ma sempre bella. Se guardiamo la festa religiosa dell'Epifania, essa non ha nulla a che vedere con la vecchina brutta e un po' malandata che passando dai camini porta doni ai bambini riempiendo calze vuote appese. Epifania significa manifestazione ed è collegata alla nascita di Gesù e alla rivelazione di Cristo ai Magi. Nella mia
Cultura Piemonte Scuola

Scrivere Fantasy con creatività e l’aiuto suggestivo delle carte di Stefano Sibona

Venerdì 25 ottobre 2019, a Canelli nel bellissimo salone Riccadonna si è svolta la presentazione della terza raccolta in libro “Scrivere Fantasy” che comprende i racconti di ragazzi delle medie e adulti che hanno voluto partecipare. Ci sono 160 pagine di storie, tutte da leggere con il fiato sospeso. Il concorso letterario prevede di strutturare un breve racconto con le caratteristiche del romanzo fantastico, utilizzando i personaggi che escono da
Ambiente Cultura

Cuore, salute e azione a Torino, evento Orizzonti Terzo Millennio

di Monica Brunettini con intervista al Prof. Nicola Limardo Il Referente Regionale Salvatore Castelli dà il benvenuto a tutti i presenti in sala, precisando che ci sono per lo più persone ospiti dei salotti clemm che rappresentano la vera essenza del progetto Coemm e Clemm. Un inizio musicale e dolcissimo Isabella Cambiganu è il primo ospite a salire sul palco e suona per noi - con grande maestria e spiritualità
Ambiente Cultura

Diffondere amore per l’agricoltura a Torino

Per chi vuole approfondire una particolare visione dell'agricoltura, quella biodinamica, che tiene conto dei processi e delle dinamiche interne di un'azienda agricola, rendendo la stessa un ciclo chiuso; conoscendo l'influenza degli influssi cosmici, degli animali e insetti che vivono nella zona, del vento e dell’aria e anche per chi ama la natura, si svolgerà un percorso con quelli che furono gli insegnamenti di Rudolf Steiner. Questa coltivazione si integra in
Cultura

La mostra CIA a Canelli chiude tra arte e solidarietà

Oltre all'esposizione d'arte di opere e fumetti belli e divertenti, l'associazione CIA - COMICS ILLUSTRATION AND ARTS- ha portato a termine un bel progetto di arte e solidarietà con disegnatori di rilievo nell'ambito fumettistico e con l'associazione che si dedica alla ricerca per una rara malattia :la CDKL5. La mostra della CIA si prepara a chiudere i battenti. Ultimi due giorni di apertura, domani 10 e domenica 11 agosto dalle
Cultura

Una mattina a Villa Zanelli senza fantasmi

   Mercoledì 16 giugno c’è stato un evento, pubblicizzato in facebook organizzato da Italian Liberty, che vorrei documentare. Era tanto che desideravo entrare in quella maestosa costruzione, ormai in stato di abbandono sulla strada che passa tra Savona e Vado ligure costeggiando il mare. Rappresenta uno dei migliori esempi di stile Liberty in Italia: Villa Zanelli. Si intravedeva attraverso il cancello che si trattava di una bellissima casa liberty di
Cultura

Il centro culturale ritorna nella vita sociale di Canelli: il teatro Balbo

Canelli ha di nuovo il suo teatro. “Il Balbo” ha riaperto, con la sua lunga storia: prima cinema teatro frequentatissimo, chiuso dopo l'alluvione gravissima che lo devastò nel '94, poi riaperto e funzionante, poi nuovamente inattivo per quattro anni. La gente non ha mai accettato la sua chiusura, in quanto la viveva come una mancanza sociale grave per una cittadina. Quando un teatro chiude, chiude anche il suo centro culturale,
arti-visive-aosta
Cultura

Un punto… una linea di partenza dalle Arti Visive Valle d’Aosta

di Gianni Polimeni e Monica Brunettini Alcuni giorni dopo il salotto che teniamo mensilmente nella scuola privata belle arti di Gressan (AO) dove insegniamo arti visive, mi ritrovo a scrivere del percorso che stiamo facendo insieme e di quanto il CLEMM sia stato occasione per trasformare semplici conoscenze in amicizie. [caption id="attachment_3455" align="alignleft" width="300"] Riunione del salotto CFP Arti visive alla scuola Belle Arti di Gressan (Aosta)[/caption] Abbiamo parlato di
Cultura

La nostra storia e i mestieri per sentirsi a casa a Canelli

di Tiziano Terzani e Monica Brunettini Fare in modo che il proprio Comune sia più bello, fa parte della missione creativa di ciascuno di noi. Se ci circondano la pulizia, l’ordine e la bellezza godremo insieme della nostra casa comune. A tal proposito vi vorrei segnalare un’opera artistica creata per abbellire il refettorio della Casa di riposo di Canelli. La sala da pranzo ora è colorata, vivace e compatibile con