Home>Blog>Sociale>Canelli: l’amore creativo e la voglia di migliorare
Sociale

Canelli: l’amore creativo e la voglia di migliorare

E’ stata una settimana interessante quella di Canelli.
Gli appuntamenti con la manifestazione di “Crearleggendo” che continuano ancora per qualche giorno, hanno visto impegnati gli studenti delle scuole in attività legate alla creatività e alla lettura. Questa settimana Crearleggendo si sposta al Teatro Balbo, appena riaperto dopo quattro anni di chiusura, con gli spettacoli teatrali dei bambini. In giro per la nostra città è bello vedere i bimbi che esplorano le bancarelle con libri tutti da scoprire e lavoretti in carta che essi stessi hanno contribuito a realizzare. L’edizione di quest’anno è la ventesima e tra i tanti appuntamenti, abbiamo visto gli studenti all’opera nei saloni del Comune intenti a copiare un’opera dell’artista Giovanni Quaglia, la cui mostra è allestita nel salone delle Stelle della sede del Municipio.

Il programma degli spettacoli di Crearleggendo li trovate in questo link: https://bit.ly/2VAjGLL

Venerdì sera, in una Canelli fitta di appuntamenti molto interessanti inerenti alle prossime elezioni, si è trovato lo spazio per aderire a una serata organizzata da Fuoco e colore, in cui si è parlato di disabilità. Nel salone Riccadonna, Maria Teresa Montanaro ha voluto mostrare un video esplicativo curato in cui è stato trattato il tema con ottimi spunti da parte dei suoi protagonisti, tutti con una disabilità. Nel video, persone di sua conoscenza sono impegnate a fare lavori di gruppo e di volontariato per dimostrare che è necessario e fondamentale essere utili e attivi nella società, perché il valore di ciascuno di noi è presente anche nei casi in cui ci sia un handicap, che visto come un valore aggiunto, permette di sviluppare altre facoltà e sensibilità. Maria Teresa infatti, da anni tra le altre cose,  si dedica alla scrittura con racconti e poesie e partecipa a concorsi in tutta Italia con ottimi esiti. Qui di seguito vi lascio un brano tra i tanti, bellissimi, che sono stati letti in pubblico dalle persone presenti.
Titolo del brano “Chi sono?”scritto da Maria Teresa Montanaro.

Testo

 

Sabato pomeriggio nel salone Riccadonna si è svolta in un clima di “suspence” la premiazione degli artisti che hanno preso parte alla realizzazione di una grande mostra, aperta al pubblico ancora tutta la settimana corrente. Una giuria tecnica insieme a 1487 voti popolari ha designato i vincitori, che si sono cimentati in due temi in concorso: il falso d’autore e dalla poesia alla pittura. Il prossimo concorso indetto da Fuoco e colore avrà come tema principale il Cinema visto sotto l’aspetto della pittura con la possibilità per gli artisti che vorranno aderire di presentare due lavori.

In osservazione di un “falso d’autore di Modigliani”
Foto di gruppo degli artisti premiati da Fuoco e                                            Colore

La buona comunicazione:
è un progetto autonomo per il cammino verso un Mondo Migliore e unisce un gruppo di blogger che si ispirano alle linee guida dell’Associazione no profit COEMM (Maura Luperto Presidente e Maurizio Sarlo Fondatore)
Info: www.coemm.org e https://www.facebook.com/COEMMeCLEMMOfficialPage

YouTube: http://youtube.com/channel/UCPeEGg5tKdoyOPK–mGE5Yg

Condividi su:
Monica Brunettini
Impiegata, blogger e Referente Provinciale Blogger Asti

2 thoughts on “Canelli: l’amore creativo e la voglia di migliorare

  1. Bello il tuo articolo Monica, come sempre. Mi spiace non aver potuto partecipare a questi eventi. Grazie a Barbara e Stefano. Il testo di Teresa mi ha commossa ed ho sentito gratitudine. Grazie al suo cuore. Fortunata io ad avere Dany come figlia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *