Home>Blog>Cultura>Guardare con gli occhi della Mente o del Cuore? Riflettiamoci insieme…
Cultura

Guardare con gli occhi della Mente o del Cuore? Riflettiamoci insieme…

di Giovanni Alberganti [RP Operatori e Costruttori di Pace]

Vi posso chiedere una cortesia… cercate di ascoltare e guardare non solo con gli occhi della mente ma anche con gli occhi del Cuore…

costruttori_pace

Cercate di ascoltare prestando attenzione anche alle vostre sensazioni… che sono importanti… e non solo alle reazioni di una mente che vi porta a credere di avere ragione perché voi sapete e gli altri non sanno.

Non reagite a ciò che ascoltate in un primo momento…ma andate dentro di voi…e ascoltate il vostro Cuore. Il vostro parlare è frutto di una reazione inconscia del vostro credere di sapere ciò che ci hanno detto gli altri senza però averlo confrontato con il vostro Cuore.

Abbiamo appreso conoscenza tramite la nostra ragione che ci ha convinto a credere di sapere solo perché ce ne siamo fatti una ragione… È come essere nella vostra casa e non uscire mai, convincendovi sempre più che quella sia la sola realtà…ma non è così perché noi abbiamo anche un Cuore…

Noi abbiamo un’Anima… noi abbiamo delle sensazioni… noi abbiamo dei sentimenti

Noi dobbiamo metterci nella condizione di ascoltare gli altri attraverso le nostre sensazioni e non attraverso le nostre ragioni. Ecco il cambiamento…” Clicca sull’immagine per ingrandire e leggere il messaggio dei Costruttori di Pace

Io sono qui per avere sempre di più l’intento alla condivisione, tralasciare così il mio agire e le convinzioni che mi vogliono portare a prendere…

Certo, sono cosciente che una parte di me vuol sempre prendere per il piacere di avere e possedere ma ora c’è la convinzione e la fiducia nel sapere che l’agire nella condivisione viene fatto per me e non per gli altri, perché io devo rispondere a me stesso, alla mia coscienza che si presenta sempre in ogni luogo e dove.

Già il fatto di sapere che noi stiamo parlando per essere al centro dell’attenzione e non nell’insieme dovrebbe farci riflettere e rivedere questo nostro atteggiamento alla competizione che ci porta sempre a dividere invece che ha condividere.

Ascoltare per ascoltarsi vuol dire prestare attenzione alla nostra Anima, ai nostri sentimenti e riconoscere quando le nostre ragioni di parte vogliono prendere il sopravvento come fossero verità assolute.

Agisco perché ho il piacere di gioire nel fare, nel creare ciò che mi porta a star bene con me stesso, e di conseguenza so che potrà essere d’aiuto anche agli altri.  Clicca qui per la Pagina Facebook Operatori e Costruttori di Pace.

 

La buona comunicazione:
è un progetto autonomo per il cammino verso un Mondo Migliore e unisce un gruppo di blogger che si ispirano alle linee guida dell’Associazione no profit COEMM (Maura Luperto Presidente e Maurizio Sarlo Fondatore)
Info: www.coemm.org e https://www.facebook.com/COEMMeCLEMMOfficialPage

 

Per leggere i miei articoli del blog clicca qui: Monica Brunettini

Condividi su:
Monica Brunettini
Impiegata, blogger e Referente Provinciale Blogger Asti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *