Home>Blog>Cultura>Un punto… una linea di partenza dalle Arti Visive Valle d’Aosta
arti-visive-aosta
Cultura

Un punto… una linea di partenza dalle Arti Visive Valle d’Aosta

di Gianni Polimeni e Monica Brunettini

Alcuni giorni dopo il salotto che teniamo mensilmente nella scuola privata belle arti di Gressan (AO) dove insegniamo arti visive, mi ritrovo a scrivere del percorso che stiamo facendo insieme e di quanto il CLEMM sia stato occasione per trasformare semplici conoscenze in amicizie.

Riunione del salotto CFP Arti visive alla scuola Belle Arti di Gressan (Aosta)

Abbiamo parlato di altruismo, ma non in senso generale, abbiamo parlato di altruismo verso persone che apparentemente non hanno problemi. Ovviamente siamo sempre pronti ad aiutare le categorie più bisognose – i malati i disabili o agli anziani – ma volevamo soffermarci su quelli che semplicemente hanno perso fiducia nella società e per questo si sentono soli.

Ecco, la scuola dove ci incontriamo può diventare per noi il centro di un progetto di solidarietà in linea con gli obiettivi del CLEMM.

Siamo una piccola realtà ma, unita a tante altre, possiamo diventare una grande occasione per una società eticamente corretta che difende le categorie più deboli.

Stiamo progettando di organizzare corsi gratuiti di pittura per persone che hanno bisogno di qualcuno che semplicemente gli tenda una mano.

La buona comunicazione:
è un progetto autonomo per il cammino verso un Mondo Migliore e unisce un gruppo di blogger che si ispirano alle linee guida dell’Associazione no profit COEMM (Maura Luperto Presidente e Maurizio Sarlo Fondatore)
Info: www.coemm.org e https://www.facebook.com/COEMMeCLEMMOfficialPage

 

Condividi su:
Monica Brunettini
Impiegata, blogger e Referente Provinciale Blogger Asti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *