Nazionale

MALTRATTAVA ALUNNI, SOSPESA MAESTRA A TERAMO

Un insegnante di una scuola dell'infanzia della provincia di Teramo è stata sospesa per sei mesi dal servizio. Le indagini sono state condotte dalla polizia postale.E' ritenuta responsabile di maltrattamenti ai danni di minori di età compresa tra i cinque ed i sei anni.L’indagine è stata avviata in seguito di alcune segnalazioni  circa il frequente ricorso da parte della maestra a metodi eccessivamente energici per contenere l’esuberanza degli alunni più
Nazionale

FORTE SCOSSA DI TERREMOTO IN CALIFORNIA

Una scossa di terremoto di magnitudo 7.1 ha colpito il Sud della California, dopo il sisma di giovedì di magnitudo 6.4. Il sisma, avvenuto ieri sera alle 20,19 ora locale (5,19 di sabato in Italia), è stato registrata a una profondità di soli 900 metri, secondo quanto ha reso noto l'Istituto geofisico americano.L’epicentro è stato registrato a 17,6 km da Ridgecrest, a 240 km da Los Angeles. È la più
Nazionale

ONG MEDITERRANEA VICINO LAMPEDUSA

"Siamo ora al limite delle acque territoriali italiane in attesa che venga al più presto assegnato un porto sicuro di sbarco per le 54 persone salvate dalla nave Alex di Mediterranea. Prima che la situazione a bordo diventi insostenibile". E' quanto si legge in un tweet di Mediterranea. "Alle 4 di stamattina - affermano dalla ong - la nave Alex è arrivata al limite delle acque territoriali italiane, a 12
Nazionale

SEA WATCH, IL COMANDANTE TORNA IN LIBERTÀ

"Sono sollevata dalla decisione del Giudice che considero una grande vittoria della solidarietà verso tutti i migranti, contro la criminalizzazione di chi vuole aiutarli. Sono commossa dalla solidarietà di tante persone. E' stato un lavoro di squadra". Così, su Twitter, la comandante della Sea Watch, Carola Rackete, commenta la decisione del gip di Agrigento che ieri non ha convalidato il suo arresto. La Procura aveva chiesto la convalida del provvedimento
Nazionale

SEA WATCH, RINVIATA LA DECISIONE SULLA CAPITANA

E' durata circa tre ore l'udienza di convalida dell'arresto della comandante della Sea Watch 3 Carola Rackete. Il gip di Agrigento Alessandra Vella si è riservata di decidere domani. Intanto per la Rackete restano gli arresti domiciliari. "Non era mia intenzione colpire la motovedetta della Guardia di finanza. Ero certa che si spostasse", ha sostenuto la comandante davanti al gip nel corso dell'interrogatorio di garanzia al Tribunale di Agrigento. Rackete
Nazionale

SEA WATCH, OGGI L’INTERROGATORIO

Carola Rackete, la comandante della Sea Watch, ha lasciato Lampedusa per Agrigento, accompagnata da una motovedetta della Gdf. "Alle 15.30 interrogatorio in Tribunale. Siamo con lei" - scrive l'ONG su twitter. Oggi la "capitana" Rackete sarà interrogata dal gip che dovrà decidere sulla convalida dell'arresto. https://www.italpress.com/cronaca/capitana-lascia-lampedusa-per-interrogatorio-ad-agrigento
Nazionale

GENOVA, DEMOLITO MONCONE DEL PONTE MORANDI

Alle ore 9.37, con circa mezzora di ritardo sul cronoprogramma per gli ultimi controlli nelle abitazioni da evacuare, dopo il suono di tre sirene è stato abbattuto quello che restava del ponte Morandi, dopo il crollo del viadotto avvenuto lo scorso 14 agosto costato la vita a 43 persone.  Con un'esplosione controllata, infatti, sono andate giù le pile 10 e 11, le uniche che erano rimaste ancora in piedi, con
Nazionale

CAMORRA, OLTRE 100 ARRESTI IN MAXIBLITZ

Duro colpo alla Camorra. Alle prime luci dell'alba, un'operazione del Comando provinciale dei Carabinieri di Napoli e del Ros ha portato all'arresto di oltre 100 esponenti della cosiddetta Alleanza di Secondigliano su tutto il territorio nazionale. I provvedimenti sono stati emessi dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Napoli su richiesta della Procura della Repubblica partenopea nei confronti di appartenenti ai clan Contini, Mallardo e Licciardi. L’attività di
Nazionale

ASSEDIO A MESSINA DENARO, 19 INDAGATI

Dalle prime luci dell'alba sono in corso una serie di perquisizioni a Castelvetrano, Mazara del Vallo, Partanna e Campobello di Mazara, finalizzate a colpire la rete di fiancheggiatori del latitante Matteo Messina Denaro e a raccogliere ulteriori elementi utili alla sua cattura. Sono 19 gli indagati dell'operazione condotta dalla polizia e coordinata dalla Direzione Distrettuale antimafia di Palermo. Nell'operazione sono impegnati 130 uomini del Servizio centrale operativo di Roma e
Nazionale

COLPO ALLA ‘NDRANGHETA IN EMILIA, ARRESTI

Colpo alla 'ndrangheta in Emilia Romagna, dove la polizia sta eseguendo una serie di misure cautelari nei confronti di un clan storicamente legato alla famiglia mafiosa dei Grande Aracri di Cutro. I provvedimenti, emessi dal gip di Bologna su richiesta della Dda, sono eseguiti dai poliziotti della squadra mobile di Bologna in collaborazione con quelle di Parma, Reggio Emilia e Piacenza in varie province emiliane.Tra i destinatari dei provvedimenti restrittivi