Home>Blog>Politica>LA FIDUCIA E’ UNA COSA SERIA!!
Politica

LA FIDUCIA E’ UNA COSA SERIA!!

Parliamo di fiducia:

“Il dubbio o la fiducia che hai nel prossimo sono strettamente connessi con i dubbi e la fiducia che hai in te stesso”.
(Khalil Gibran)

Il nostro mondo, il nostro prezioso mondo interiore riflette sempre il mondo che ci circonda.
Quante volte ci si ritrova ad essere soli o, soprattutto, a sentirsi soli, che è diverso.

Osserviamo questo passaggio: il vuoto che percepiamo interiormente, determina quella sensazione di sentirsi soli, e se iniziamo ad approfondire vediamo che alla base risiede una grande mancanza di fiducia.
Da dove arriva questa mancanza di fiducia?

Osho ci dice che la fiducia base non deve essere nell’esistenza, deve essere dentro di te.
La fiducia è la più elevata fragranza dell’amore.
Quando dico “fiducia”, è soggettivo. Qualsiasi cosa tu subisca non ha importanza: non perdi fiducia nell’intrinseco valore dell’individuo, nella sua integrità. La sua azione è irrilevante; ci possono essere mille e più cause per la sua azione, ma non la prendi in considerazione. Pensi all’individuo, non alle sue azioni.

Quanta profondità in questa affermazione di Osho.
Mi fa riflettere e pensare che, giorno dopo giorno, corriamo il rischio di venire ingannati da giochi di potere che ti indirizzano a comprendere in maniera totalmente sfasata il valore di grandi qualità come quello, ad esempio, della fiducia.
Ci sentiamo soli perché ci allontaniamo dal nostro valore.
Proviamo a riflettere: che cosa ci fa soffrire? Cosa ci fa sentire soli?
Tutto si riduce ad un’ illusione, un’ illusione che abbiamo deciso di farla nostra e di renderla viva dentro di noi,creando così un mondo illusorio ma, comunque, malsano.

Proviamo a riconoscere questo pensiero: “Anche se venissi tradito nella fiducia che ho riposto, solo per aver fatto questo atto di fiducia, ho ricevuto un grande arricchimento, e per questo continuerò a riporre la mia fiducia”!

Lo stesso Osho si esprime così: “Più grande è la tua fiducia, più grande sarà il senso di colpa che la persona che t’inganna avrà. E c’è una possibilità che questa colpa cambi la persona – avrà un cambiamento del cuore.
La fiducia è straordinariamente potente”.
E sono d’accordo che la fiducia è veramente un grande dono, che ti rende libero di fluire nonostante i continui conflitti che l’ego vuole innescare.
Ho scelto di vivere in sintonia con un Progetto, il Progetto Coemm, che ritengo ricco di grande valore, e gli sto dando fiducia con serenità, perché riconosco in esso una grande possibilità di riportare il valore là dove dovrebbe essere riposto: nel nostro cuore.
La fiducia è un grande valore, inestimabile, che ridà la dignità all’essere umano.
Senza riuscire a vivere in piena fiducia questo Progetto, si farà fatica a comprenderne l’essenza, e di conseguenza si rischia di venire “deragliati”, perché tutto ciò che esprime una grande potenzialità, attira anche coloro che vogliono creare divisioni.
Ma coloro che hanno scelto di vivere in piena fiducia il Progetto, rilevano un campo energetico sempre più intenso e in continua crescita.
La solitudine che occupava quello spazio nel cuore, svanisce. La fiducia, come una rosa profumata, riempie quel cuore donando qualcosa di molto grande: la serenità.
Chi vive la fiducia nel suo cuore sa, che qualsiasi cosa succeda, niente potrà essere più come prima.
Il cambiamento in atto porta grandi benefici sotto tutti gli aspetti, e soprattutto diventa contagioso suscitando la curiosità di molti.

Concludo con un’affermazione di Edith Hamilton:
“Non ci può essere amore dove non c’è fiducia”
Un buon Mondo Migliore a tutti noi!

La buona comunicazione:
è un progetto autonomo per il cammino verso un Mondo Migliore e unisce un gruppo di bloggers che si ispirano alle linee guida dell’Associazione no profit COEMM (Maura Luperto Presidente e Maurizio Sarlo Fondatore)

Info: www.coemm.org      https://www.facebook.com/COEMMeCLEMMOfficialPage/

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *