Home>Blog>Cultura>IL SENSO DELLE PAROLE
Cultura

IL SENSO DELLE PAROLE

Le Parole hanno il Potere di distruggere e di creare. Quando le Parole sono sincere e gentili, possono cambiare il mondo”. (Buddha)

Se sei un Blogger o un giornalista, ti ritrovi a dover gestire in maniera, direi artistica, le parole che scrivi, cercando di trasmettere il messaggio centrale, sperando che il messaggio trasmesso venga recepito in maniera positiva da chi lo legge.

Provi una certa soddisfazione quando i tuoi articoli vengono condivisi, ed è una vera e propria gioia, che non c’entra molto con una questione di orgoglio, anche se l’orgoglio in qualche modo c’entra sempre, ma è proprio il riconoscere che altre persone vedono le cose come le vedi tu, percepiscono in maniera simile a te, e attraverso la condivisione o anche un bel LIKE all’articolo, questo dà la conferma che l’articolo ha preso piede, che si è “messo in moto”.

Interessante è capire, nel caso di noi Bloggers di CQ24, cosa fa scaturire un determinato tipo di reazione da parte di personaggi che si infilano nel tuo articolo e lo “sporcano”, con “parole” offensive e denigranti, viscide, che hanno lo scopo di confondere, di fare uscire letteralmente dai binari.

Chi non scrive un articolo, forse, una cosa del genere non la può capire, ma chi scrive, mette la sua faccia e la responsabilità di quello che scrive; sappiamo come Maurizio Sarlo viene attaccato da diversi fronti, e coloro che non hanno ancora capito l’importanza del Progetto, ma hanno sempre e solo voluto (perché di questo si tratta) il reddito di dignità, oggi sono i primi ad appoggiare chi lo denigra, e chi negli articoli porta il suo punto di vista in maniera offensiva e blasfema.
Non a caso, Maurizio Sarlo sta invitando tutti coloro che vogliono continuare ad appoggiare il Progetto Coemm Mondo Migliore a concentrarsi verso i Blog CQ24, a condividerne gli articoli direttamente sulle proprie bacheche, affinché questi articoli diventino dei veri e propri “Fari di Luce comunicativa”.

Ci sono informazioni su informazioni che possono portare una persona alla confusione più totale. Anche se avendo così tante informazioni, non è detto che sia un bene, anzi! Talvolta non si riesce più a comprendere come muoversi e cosa pensare.
L’intento di portare la focalizzazione verso i Blog CQ24, è prima di tutto capire che i Blog CQ24 rimangono l’Esclusivo strumento autonomo Ufficialmente riconosciuto in seno al Progetto stesso.
Inoltre stiamo seguendo il Progetto, e se ne vogliamo capire qualcosa, è bene focalizzarsi sul Progetto, dargli la priorità, non lasciarsi trascinare in diverse strade, perdendo alla fine questa strada.

In conclusione: seguiamo il consiglio di Maurizio Sarlo, ed iniziamo a portare e condividere la buona comunicazione ovunque, senza timore di mettere la propria faccia.

 

 

 

Condividi su: