Home>Blog>Cronaca>La Via del Cuore
Cronaca Cultura Politica

La Via del Cuore

Un giorno Qualcuno disse: Grazie Signore che hai rivelato queste cose ai piccoli (uomini), e le hai nascoste ai sapienti e agli intelligenti…..(Matteo 11:25)

Questo versetto della Bibbia mi ha sempre fatto riflettere, e l’ho sempre visto come una Perla all’interno di questo Libro che mi ha accompagnata per molti anni, e ancora oggi.
Quanta profondità trovo in questo messaggio e, soprattutto, quanta Verità!
Una persona può essere dotata di una grande intelligenza e arrivare a conoscere molto attraverso studi fatti per anni; aver intrapreso ogni cammino per raggiungere una meta importante dove, sicuramente, andrà a ricevere onori e rispetto dalle autorità e dalle famiglie più conosciute e, di conseguenza, avere maggiore facilitazione per la carriera e per vivere agiatamente.
In fondo, uno degli scopi per dare il massimo negli studi è soprattutto questo: raggiungere una posizione che ti permetta di venire rispettato e di vivere agiatamente.
Bisogna dire che, oggi come oggi, in Italia, certe posizioni di carriera vengono riservate ai figli di papà o di politici, mentre chi veramente cerca di dare il massimo negli studi, e ci riesce, nella vita di tutti i giorni si ritrova porte chiuse, perché il nostro bel Paese è messo sotto “esame”, e chi ci abita pure!
Ma passiamo al messaggio…..

Dicevo che anche una persona dotata di una grande intelligenza dà il massimo per raggiungere l’obiettivo, ma la differenza sta nell’amare l’obiettivo!
Mi spiego: ci sono persone dotate di una grande intelligenza e forza di volontà che non mollano facilmente, e che, nonostante le dure prove, proseguono il cammino per raggiungere l’obiettivo, e queste persone, dal di fuori, possono apparire come persone che amano il loro obiettivo, perché ce la mettono tutta.
Ma non è detto che lo amano veramente , e questo lo dimostreranno quando lo avranno raggiunto, se lo manterranno, o se avranno semplicemente vinto una sfida con loro stessi, e l’obiettivo raggiunto non le interessa più.

Quindi, chi è che agisce in queste persone? L’amore o l’orgoglio?
La Via del Cuore è un percorso arduo, pieno di ostacoli, ma anche un percorso che agisce da dentro, prendendo la linfa da una forza interiore che si collega a un tutt’uno, dando vita ad un percorso comunque stabile, determinato a raggiungere l’obiettivo perché lo ama, e non per una semplice sfida o manipolazione di altro tipo.
Una persona che agisce con il cuore non riuscirai a manipolarla facilmente, anzi, non ci riuscirai proprio, se questa persona rimane collegata al cuore, perché non si vanta di quello che fa.
Una persona che agisce con il cuore, a differenza di chi dice che vive nel mondo dei sogni, sa molto bene quello che vuole, e non riuscirai a farle cambiare idea.
Una persona che agisce con il cuore non ha paura, anche se riconosce gli ostacoli che si presentano sul suo cammino, ma l’amore per l’obiettivo è più grande.
Una persona che agisce con il cuore vede al di là di chi ha il cuore spento, ha gli occhi ben aperti e riconosce le insidie ancora prima che si presentino, trovando un modo di bypassarle senza che la possano destabilizzare.
E qui parlo anche delle insidie interiori, delle nostre debolezze e legami con il nostro ego, dove dall’esterno sono in grado di manipolarci e di renderci schiavi.
Una persona che agisce con il cuore è, infatti, una persona libera, una persona che segue un cammino di pace e sceglie una vita armoniosa per sé e per chi lo vuole veramente.
Una persona che agisce con il cuore non si sofferma agli ostacoli, ma vede le soluzioni e le mette in pratica.
Infine una persona che agisce con il cuore evita di lamentarsi e si concentra sull’obiettivo, riconoscendo in esso il valore da raggiungere.
Tutto questo può essere paragonato ad un orto che prima di dare i suoi frutti, deve essere vangato, ripulito dalle grandi pietre, seminato e poi c’è l’attesa…..Ma quando iniziano i frutti, ce ne sono in abbondanza, ed è questa la vera ricchezza.

Una persona che agisce con il cuore, questo lo sa, e non teme le insidie del maltempo, le pietre da togliere nell’orto, ma si dà da fare per raggiungere l’obiettivo, perché lo ha già visto e ha visto la sua vera ricchezza.
Chi ha orecchi per intendere, intenda. Buon Mondo Migliore a tutti noi!

 

 

 

Condividi su: