Home>Blog>Cronaca>COME CAVIE MA CON UN’ANIMA!
Cronaca

COME CAVIE MA CON UN’ANIMA!

Che cos’è l’anima? L’anima è coscienza. E brilla come la luce dentro al cuore“.
(Brihadaranyaka Upanishad)

Il controllo mentale sta prendendo una piega molto particolare, questo grazie ai social e ai media che “sfornano” informazioni che trascinano le persone verso il baratro, verso il caos, verso l’odio e l’intolleranza. E questo non ha a che fare solo con l’immigrazione, ma anche con la donna, con le razze, dando modo a coloro che sono deboli di “attaccare” proprio i più deboli, e questo è un gioco che non può essere giustificato in nessun modo.
Inoltre molte persone stanno “andando fuori di testa”, come si suol dire, e loro stessi non riescono più a capirsi e a capire che cosa sta succedendo: ma questo è il controllo mentale, un sistema che è in atto da decenni, solo che oggi sta caricando la dose, e di questo passo ne vedremo delle belle.

Ora provate a concentrarvi sulle reazioni che vedete nei social, iniziando dagli sbarchi continui creati appositamente per mandare le persone in tilt.
Vi troviamo immigrati che dicono apertamente che sono stati costretti ad imbarcarsi e vi troviamo politici o altro che continuano ad affermare che c’è necessità di questi immigrati per fare crescere l’Italia!!! Questo perché gli italiani non fanno più figli!!!! Ma questi qui la storia del glifosato non la conoscono? Che produce infertilità nell’uomo? E sappiamo benissimo che l’immigrato è soggetto a leggi differenti dall’italiano, sia per quanto riguarda il lavoro che la casa. Questo è un altro punto critico, perché così l’italiano si ritrova senza lavoro e senza casa…. quindi come può pensare di mettere al mondo dei figli?
Ed ecco la provocazione: l’immigrato viene costretto ad imbarcarsi, sbarca sulle nostre coste e si ritrova in qualche modo a dover sopravvivere, in più con una cultura ed una lingua a lui sconosciute.
Contemporaneamente, l’italiano si ritrova a dover interagire e qualche volta a scontrarsi con degli ospiti “indesiderati”. Sembra come se qualcuno stesse osservando come si svolge la partita in campo, sperimentando questo nuovo gioco a scapito degli ignari giocatori!
Un po’ come lanciare il sasso e nascondere la mano.
E purtroppo gli ignari giocatori si scontrano tra di loro, e alle loro spalle qualcuno se la ride, perché ha ottenuto il risultato sperato: l’umanità deve scomparire!!!
Che tristezza!!! Vedere come le persone questa verità non la vogliono riconoscere. Uno dei giochetti del controllo mentale è anche la violenza contro le donne, che sta aumentando a dismisura, ma anche qui le persone continuano ad essere ignare di come mai questo accade.


Siamo un esperimento, nelle mani di esseri folli e malvagi, ma siamo anche un’ anima, non dimentichiamolo.
Abbiamo una coscienza che non aspetta altro che di essere risvegliata, e questa continua provocazione sui social la fa assopire e risveglia energia negativa!
Nel Progetto Coemm Mondo Migliore, la Presidente Maura Luperto ci sta dando un po’ di ossigeno con i suoi post che stimolano la crescita attraverso il rilassamento e l’accettazione, la meditazione e la risata, terapie che aiutano, in particolare modo in un momento come questo, a bypassare il negativo che ci sovrasta dando spazio al positivo, al sogno che si realizza di un mondo migliore qui, su questo pianeta, iniziando dall’Italia.
Ricordate: siamo un’Anima, e quest’Anima può superare la barriera del controllo mentale.
Uniamola alla Coscienza e cresciamo per poter veramente dare un mondo migliore ai nostri figli.

Non è con una guerra appositamente manipolata da esseri spregevoli che si risolve la situazione.
Il mondo migliore parte da dentro di noi, e le provocazioni non devono fare parte di questo mondo, altrimenti si continuerebbe a desiderare il vecchio mondo, quello che già conosciamo e che è guidato da esseri che hanno deciso di far scomparire l’umanità, italiano compreso.
Vigili e con la pace nel cuore: la ricetta perfetta per un mondo migliore!

Condividi su: