Home>Blog>Salute>Effetti dell’inquinamento magnetico : variano molto. A seconda delle industrie che finanziano gli studi. E della nazione in cui vengono condotti.
Salute Sicilia

Effetti dell’inquinamento magnetico : variano molto. A seconda delle industrie che finanziano gli studi. E della nazione in cui vengono condotti.

 

Il sistema chiamato uomo è regolato da reazioni biochimiche e biofisiche. L’elettro encefalogramma , ad esempio , misura la emissione di corrente elettrica dall’encefalo , attraverso un sistema isolante come la teca cranica. Ogni emissione elettrica è accompagnata da una emissione magnetica, per cui il cervello emette frequenze elettromagnetiche che interferiscono e ricevono interferenze dall’ambiente esterno. Wi-Fi, frequenze radio televisive, reti 4G, e prossimamente 5G interferiscono col sistema Uomo spesso in modi non opportuni . Alcuni pediatri affermano che negli ultimi anni si è avuto un aumento di patologie cerebrali, le sindromi di attenzione, le problematiche correlate all’autismo in netta ascesa… potrebbero avere come cofattore l’aumento indiscriminato dell’inquinamento elettromagnetico che , secondo alcuni studi, altera la struttura cellulare , alterazione ancora più gravi nei cervelli in maturazione come quelli dei bambini.

Nuovo database degli effetti biologici da radiazioni non ionizzanti

L’articolo riporta un database che studia gli articoli in cui si parla degli effetti biologici delle radiazioni ionizzanti cioè frequenze elettromagnetiche, Wi-Fi ecc. in una parte dell’articolo si evidenzia che negli articoli selezionati “Si evidenziano 3 volte più “effetti” biologici di “Nessun Effetto”; quasi un terzo dei documenti non fornisce alcuna dichiarazione di finanziamento; gli studi finanziati dall’industria spesso trovano “Nessun Effetto biologico”, mentre quelli con finanziamenti istituzionali rivelano comunemente “Effetti biologici”. Anche il paese di origine in cui viene condotto / finanziato lo studio sembra avere un’influenza drammatica sul risultato finale .”

Alfio Ricciardello

    CFP Benessere Sicilia

 

 

 

 

qui gli articoli

La Buona Comunicazione:
è un progetto autonomo per il cammino verso un Mondo Migliore e unisce un gruppo di bloggers che si ispirano alle linee guida dell’Associazione no profit COEMM (Maura Luperto, Presidente e Maurizio Sarlo, Fondatore)
Info: www.coemm.org
facebook.com/COEMMeCLEMM

 

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *