Home>Blog>Cronaca>Maura Luperto: Quando il sangue parla…
Cronaca

Maura Luperto: Quando il sangue parla…

Riflessioni di Maura Luperto
Presidente COEMM INT’L
– Ottobre 2018 –

La forza vitale dell’individuo, se domata fino all’annientamento, si può manifestare in patologie del sangue…arrivando a modificare il nostro stesso io…     Roberta Rebella

Quando il sangue parla…….

Ci sono malattie che colpiscono il sangue che è il simbolo della vita e veicolo delle EMOzioni.
Il sangue alimenta tutte le cellule e contemporaneamente, grazie ai globuli bianchi, rappresenta una fra le più efficaci difese dell’organismo.
Quando si presenta una malattia drammatica come la leucemia è proprio la “parte bianca” che prende il sopravvento come se l’individuo dovesse difendersi da un nemico fortissimo.
In psicosomatica questo nemico è rappresentato dalla parte aggressiva, impulsiva, ribelle dell’individuo stesso, quindi la parte “rossa” del suo sangue.
Allora la parte bianca che prende il sopravvento sembra che giunga a modificare il modo di essere della persona colpita da questa malattia, rendendola caratterialmente accondiscendente, mite, sempre disponibile. Però questa distruzione del l’aggressività alla fine si rivela incompatibile alla vita.

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

 

 

 

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *