Home>Blog>Cronaca>Maura Luperto: Azioni Mentali
Cronaca

Maura Luperto: Azioni Mentali

La ripetitività delle azioni e delle abitudini non ci fa crescere, ci ancora ad un vissuto e ci stigmatizza in ruoli o personalità costruite. Aprendo al nuovo riscopriremo la meraviglia del fluire della vita ed eviteremo di rimanere imbrigliati in una ragnatela di azioni ripetute che immobilizza….la vita va avanti attraverso la capacità di adattamento, scoprire ed apprezzare  nuove possibilità ci fa evolvere e ci rende vivi…. 

Roberta Rebella

 

Riflessioni di Maura Luperto
Presidente COEMM INT’L
– dicembre 2018 –

 

Azioni mentali.

Senza rendercene conto, giorno dopo giorno facciamo continue “azioni mentali” che sono di ostacolo al naturale fluire della nostra mente. Perché?
Abbiamo fatto crescere dentro di noi un modo di essere, una sorta di identità fissa che nel tempo si è cementata, un personaggio con un ruolo preciso che pensa di controllare tutto. Siamo abitudinari e schematici, sempre uguali e i nostri gesti diventano automatici tanto da farci evitare il nuovo e l’imprevisto ci destabilizza.
Ma il nostro cervello cambia di continuò il nostro cercare di essere sempre uguali e oggi non siamo ciò che eravamo ieri.
Quindi restare fissi ad una identità vuol dire camminare con la testa girata indietro, verso il passato.

L'immagine può contenere: una o più persone
Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *